Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 09 Dicembre 2019

Rossano - Aree rurali, 300 mila euro dal Psr

Lavori di pubblica utilità a servizio delle aree extraurbane. Circa 300mila euro per interventi strutturali che interesseranno la manutenzione straordinaria delle strade rurali e la costruzione dell’acquedotto a servizio di contrada Colagnati. ROSSANO comune capofila nel più ampio programma di progettualità che interesseranno più aree del basso ionio casentino.

Stamattina (mercoledì, 21 settembre), in sala giunta, si è tenuto l’incontro interistituzionale utile a ripartire la prima trance di fondi finanziati dalla Regione Calabria attraverso il PSR (Piano di sviluppo rurale).

All’appuntamento erano presenti l’Assessore alla Cultura Stella PIZZUTI, i dirigenti ai lavori pubblici, Ing. Vincenzo DI SALVO, e al Settore risorse economiche, Dott. Antonio LE FOSSE; i rappresentanti degli altri quattro comuni consorziati (CROPALATI, CROSIA, CALOPEZZATI E PALUDI) e i responsabili del GAL Sila Greca, Ing. Francesco RIZZO e Dott. Fabio CAMPANA, che hanno curato l’iter del progetto integrato.

La Regione Calabria ha già stanziato, in acconto, il 50% dell’intero importo del progetto pari a 850 mila euro, di cui la quota maggiore (280 mila euro) è stata destinata ai piani di intervento presentati dal Comune di Rossano: 220 mila euro saranno destinati alla manutenzione straordinaria delle strade rurali comunali; 60 mila euro serviranno alla ricostruzione dell’acquedotto a servizio delle contrade Forello-Colagnati.

I lavori d’intervento strutturale partiranno non appena saranno formalizzati i contratti con le ditte che eseguiranno le opere.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI