Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Luglio 2020

Morano Calabro - In auto e in moto la sicurezza è un divertimento

CIMG0786

 

Primo approccio alla guida sicura per 150 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Morano Calabro, con il forum “Sicuramente divertente” tenutosi mercoledì 13 aprile presso l’Auditorium.

Il progetto, promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Gioventù, è stato adottato dall’Itas “G. Garibaldi” di Roma in collaborazione con l’Organizzazione Per l’Educazione allo Sport (Opes), Federazione Motociclistica Italiana (Fmi), Associazione Sportiva Guida Sicura (Asgs) e Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada (Fevr ) ed è stato organizzato dall’Agenzia Elite di Roma.

I relatori, Juri Morico (Agenzia Elite), Massimiliano Zanetti (Associazione Sportiva Guida Sicura) e Renato Ioria (Federazione Motociclistica Italiana) hanno coinvolto gli alunni moranesi instradandoli verso quei piccoli, ma importanti comportamenti: dall’importanza del casco integrale all’uso della cintura di sicurezza, il tutto con l’adeguato rispetto dei limiti di velocità e la non assunzione di alcol e droghe.

Scorrevole il linguaggio degli oratori, interattivo il dialogo con la platea studentesca, con alcuni scolari chiamati sul palco per partecipare al quiz. “Come si fa a curvare quando lo scooter procede a bassa velocità? E la pressione dei pneumatici con quale frequenza va controllata?”: sono state queste alcune delle domande cui gli studenti hanno dimostrato di saper rispondere.

Morico, Zanetti e Ioria raccontano storie, parlano delle loro esperienze, snocciolando aneddoti e curiosità, ma soprattutto fanno capire i rischi che si corrono se si utilizza la strada con leggerezza: i filmati contribuiscono a sedimentare nelle giovani menti il messaggio per cui “vivere è un privilegio da non sprecare”, coniugando opportunamente sicurezza e divertimento.

Tra le autorità presenti, il maresciallo dei Carabinieri Salvatore Manna, l’ispettore della Forestale Domenico Madormo e, in rappresentanza del Comune, la prof.ssa Gisella Mainieri.

All’ingresso nell’Auditorium, ad accogliere i ragazzi, la mostra a fumetti con dieci pannelli che sintetizzavano l’argomento principale del forum – “Sicurezza e prevenzione”: a conclusione del forum graditi omaggi sono stati riservati agli studenti.

La prof.ssa Isabella Grisolia, dirigente dell’Istituto Comprensivo, ha affermato come il progetto “Sicuramente Divertente” si collochi nel più generale filone della legalità e del rispetto delle regole: «Gli studenti sono tutti pedoni e devono sapere come si vive per strada: usano già la bicicletta, presto passeranno al motorino e poi all’auto. E’ essenziale che apprendano sin da piccoli come il senso civico passi per il rispetto degli altri e di sé stessi». E la dirigente Grisolia guarda già al futuro, auspicando per l’anno prossimo una nuova edizione del progetto che coinvolga anche i bambini della scuola elementare ed introduca simulazioni lungo le strade di Morano.

Ma “Sicuramente Divertente” non finisce qui: verrà presentato agli alunni dell’Istituto comprensivo un breve questionario per verificare l’apprendimento di quanto ascoltato durante l’evento ed una selezione degli scolari moranesi parteciperà a Roma il 12 maggio all’evento conclusivo sulla sicurezza stradale, insieme ad una scuola della capitale. Per l’occasione, i ragazzi potranno assistere e prendere parte ad attività dimostrative. Saranno effettuate prove pratiche di guida su scooter, minicar ed autovetture. A disposizione dei presenti anche simulatori e giochi interattivi. Sarà allestita un’area sport e l'evento culminerà con una grande serata di musica.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI