Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1298 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1343 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1611 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2291 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2701 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2767 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2546 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3583 Crotone

Rossano - Inaugurato il decennale di Ricicl'Art

Eccezionale cornice di pubblico nel giorno dell’inaugurazione del decennale dell’Associazione Ricicl’Art che ha aperto i battenti nella nuova sede della Cittadella dei Bambini e dei Giovani di Via Nestore Mazzei, allo scalo di Rossano.

A fare gli onori di casa il Presidente Walter Pulignano con tutto lo staff di Ricicl’Art impegnato costantemente per la riuscita della manifestazione.

Presenti le amministrazioni comunali di Corigliano e di Rossano, artisti, espositori, intellettuali, imprenditori, soggetti espressione dell’associazionismo e del movimentismo, ex sindaci e amministratori, sindacalisti.

Attestati di compiacimento sono stati espressi per la tipologia delle opere esposte nel Temporary Museum del Riuso Creativo, concepito sui due livelli interni alla qualificata struttura, visitabile dal 18 al 27 novembre 2016, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 21, ingresso gratuito.

Sono venute meno le presenze del presidente della Giunta regionale Mario Oliverio e del Sindaco di Rossano Stefano Mascaro, entrambi bloccati a causa di vertenze in atto. I due hanno trasmesso un messaggio di vicinanza all’associazione e comunicato che in questi giorni visiteranno ufficialmente la Mostra e incontreranno gli organizzatori. 

“Arte creativa tra Provocazione e Sensibilizzazione”, questo il tema affrontato nel corso del primo momento di riflessione a cui hanno preso parte: il sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci, l’assessore all’Ambiente del Comune di Rossano Giovanni De Simone, il docente Unical Prof. Natale Arcuri, il socio-fondatore dell’Associazione Ricicl’Art Lucia Passavanti, il presidente dell’Associazione Ricicl’Art Walter Pulignano. A moderare i lavori Rossella Molinari, giornalista.

Emozionato per l’impatto e la numerosa presenza di pubblico, il presidente Pulignano ha ripercorso le tappe dell’Associazione sin dalle sue origini, ribadendo le ragioni, lo spirito, e la mission di Ricicl’Art nata come risposta a una “provocazione”, quale segnale di contrapposizione a quelle fasce di inciviltà con cui bisogna fare i conti. La linea programmatica dell’Associazione cresce di consenso, assume un ruolo sociale riconosciuto nelle comunità, accresce la curiosità all’assunzione di un maggiore senso civico. E, non a caso, le città sono cresciute e migliorate gradualmente. Ma il lavoro da fare è ancora tanto e occorre un’azione corale che coinvolga cittadini, associazioni, istituzioni, imprese. In questa direzione il presidente Pulignano ha ricordato le tante iniziative poste in essere dall’Associazione nel corso di questi dieci anni, oggi racchiusi in dieci giorni: dalle sfilate di moda ad iniziative di intrattenimento musicale concepite con “biglietti di ingresso” realizzati con rifiuti riciclati. L’Associazione infine, vista anche come precursore dei tempi in tema di fusione dei comuni di Corigliano e di Rossano, dove opera l’azienda partner major di Ricicl’Art la ECOROSS. E, su questo versante, è ancora Pulignano a sottolineare l’importanza del “fare impresa” tenendo ferma la barra della “responsabilità sociale”.

L’assessore Giovanni De Simone, portando anche i saluti dell’Amministrazione comunale di Rossano, ha valorizzato l’impegno profuso negli anni dall’associazione Ricicl’Art, evidenziando l’importanza di un’azione corale e sinergica nelle attività di sensibilizzazione e di educazione ambientale. Un plauso inoltre all’associazione per il ruolo di “pioniere” svolto su più fronti.

L’esordio del sindaco Geraci tocca le corde emozionali dello stare insieme quando afferma: «Mi sento concittadino di Rossano», da qui scroscianti applausi della platea al suo indirizzo.   L’amministratore parla di un «percorso importante» e di processo oggi più che mai «irreversibile». «Dobbiamo unire tutte le nostre forze in vista anche del referendum popolare - afferma Geraci -  che mi auguro santifichi il progetto per mettere fine alle ruggini storiche». Si sofferma sui benefici di cui le comunità potranno giovare, tra questi l’appalto unico sui rifiuti che produce una riduzione dei costi.

Lucia Passavanti, socio fondatore dell’associazione, evidenzia il ruolo 
pedagogico e antropologico di Ricicl’Art
. Sollecita una maggiore attenzione ai livelli di comunicazione nei rapporti con le istituzioni e con fare critico stigmatizza la prevalente logica di alcune tipologie di “marketing” che continuano a imporsi sui consumi: “I
l danno – afferma - che certe forme di marketing che promuovono stili di vita consumistici producono, allontanando da consumi intelligenti e sani, si riflette anche su salute e ambiente".

Durante la serata l'orafo Domenico Tordo, a nome dell’associazione “La Calabria nel Cuore”, ha consegnato un dono al presidente Pulignano per l’impegno profuso nel campo dell’educazione al rispetto dell’ambiente e per la sinergia positiva che Ricicl’Art ha sempre creato con il mondo dell’associazionismo. 

Il Prof. Natale Arcuri, docente di Fisica Tecnica Ambientale presso l’Unical, nel porgere i saluti del Magnifico Rettore Gino Mirocle Crisci, rilancia e promuove la cultura dei rifiuti zero. Si è in una fase in cui è necessario vivere in armonia con il Pianeta. Oggi è possibile tradurre il rifiuto in risorsa attraverso l’impiego di tecnologie innovative. È importante tuttavia la volontà politica. «Il recupero degli scarti può tradursi in occasione di sviluppo e di occupazione». Concetto, quest’ultimo, che anche le nuove generazioni stanno dimostrando di aver ben compreso, dando vita a percorsi di sperimentazione che le istituzioni educative incentivano e accolgono con favore. Da qui l’importanza della sinergia tra Unical e Ricicl’Art, in modo da favorire la spinta innovativa nell’ambito di un settore che oggi più che mai ha bisogno di un’inversione di rotta.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI