Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Marzo 2020

La biblioteca Pier Giorgi…

Mar 09, 2020 Hits:810 Crotone

Recital della violoncelli…

Feb 18, 2020 Hits:1321 Crotone

I gazebo della Lega sul l…

Feb 14, 2020 Hits:1526 Crotone

Al Lucifero celebrata la …

Feb 11, 2020 Hits:1140 Crotone

I premi di Affidato al 70…

Feb 10, 2020 Hits:1204 Crotone

Cerrelli: con la Lega Cro…

Feb 08, 2020 Hits:1229 Crotone

AI Tecnici dell’AKC Greco…

Gen 31, 2020 Hits:1480 Crotone

Barbuto e Corrado (M5S): …

Gen 21, 2020 Hits:1614 Crotone

Mandatoriccio - Migranti, vietare accoglienza in zone turistiche

Emergenza migranti, vietare espressamente che strutture ricettive private, ricadenti in zone ad alta densità turistica, possano essere destinate a siti quand'anche provvisori di accoglienza; in base a quanto indicato in merito dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), individuare progetti finalizzati a garantire una reale e diffusa integrazione nei diversi territori, evitando ogni forma di ghettizzazione e contrastando ogni tentativo di speculazione rispondente a mere logiche di business economico.

Sono, questi, i passaggi principali contenuti nel documento discusso ed approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale monotematico straordinario sulla questione dei migranti svoltosi nella serata di ieri (mercoledì 12 ottobre) in un'affollata sala consiliare ed alla presenza di numerosi sindaci del territorio. Analoghe determinazioni, nella prima riunione utile fissata per i prossimi giorni, farà proprie ufficialmente l'assemblea permanente dei sindaci della Sila Greca guidata dal sindaco di Cariati Filomena GRECO.

A darne notizia è il Sindaco Angelo DONNICI che nella mattinata di ieri (mercoledì 12 ottobre), insieme alla Giunta municipale ed ai colleghi del basso ionio cosentino aveva aderito e sostenuto la protesta dei residenti e dei cittadini contro la decisione della Prefettura di Cosenza, comunicata al Comune in pochissimo tempo e senza attendere l'annunciato confronto istituzionale in Consiglio, di trasferire circa 40 migranti in una struttura privata nella famosa località turistica regionale di Le Ginestre alla Marina di Mandatoriccio.

Lo stesso Primo Cittadino è stato incaricato dall'Assise Civica nella sua unitarietà (nella delibera approvata all'unanimità sono state accolte anche le proposte della minoranza) ad interfacciarsi con il Prefetto di Cosenza per richiedere la revoca del dispositivo in questione e di ogni altro analogo che sia in contrasto con l'indicazione unanime e sovrana assunta dalla massima istituzione democratica cittadina e sostenuta dai Sindaci di tutta l'area.

Nel ribadire che la comunità di Mandatoriccio difende e difenderà in tutte le occasioni i principi civili e cristiani di accoglienza e solidarietà, da garantire senza se e senza ma, alle popolazioni migranti che in questa tragica emergenza internazionale stanno approdando soprattutto sulle coste del Sud Italia e della Calabria, nel suo intervento DONNICI ha più volte sottolineato però la necessità di non ipotecare, attraverso forme di sicura ghettizzazione dei migranti, quelle realtà turistiche come ad esempio Le Ginestre che per numeri e produttività garantiscono introiti importanti all'ente locale e significano, soprattutto nel contesto generale di privazioni di diritti fondamentali (salute, giustizia e mobilità) e generale sottosviluppo che quest'area della regione continua a subire, la sopravvivenza stessa dell'economia locale nel corso dell'intero anno.

Il Primo Cittadino interverrà questa sera, alle ORE 20,30 nel corso della trasmissione di approfondimento DALLA VOSTRA PARTE (RETE 4) condotta da Maurizio BELPIETRO, per ribadire la posizione dell’Amministrazione Comunale condivisa con i Sindaci del territorio sulla questione. La diretta sarà trasmessa proprio dal luogo sul quale da ieri è tutt’ora in corso la manifestazione di protesta, nei pressi del passaggio a livello sulla SS 106 che conduce alla località Le Ginestre. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – COMUNICAZIONE & LOBBYING)

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI