Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 01 Luglio 2022

Cropalati - Folla di fan per Andreas Müller di Amici

Muller_firma_ritratto

Mancava ancora un’ora all’inizio dell’incontro con Andreas Müller che i fan, piccoli e grandi, erano già fuori dalla Sala Consiliare di Cropalati ad attenderlo. Il tempo non ha fiaccato il loro entusiasmo, anzi. Gli ammiratori del ballerino di Amici, la trasmissione di Canale 5 ideata da Maria De Filippi, hanno continuato per una sessantina di minuti a sfidarsi tra loro per capire da quale strada sarebbe arrivato. Chi con cartelloni in mano, chi con fotografie nelle tasche da farsi autografare, chi munito di iPhone per rubare un selfie al danzatore: ieri Cropalati era un paese in festa. Un paese, che come sempre, ha saputo accogliere.

E Andreas, con intelligenza, pazienza e umiltà ha ricambiato. Alcuni di loro li conosceva già, li aveva incontrati negli anni passati quando ancora non era famoso e veniva spesso in Calabria a trovare i parenti.

Nella Sala Consiliare lunedì 6 giugno, si è tenuto l’incontro con ammiratori e parenti, con il sindaco Luigi Lettieri, con l’assessore Achiropita Ruperto e con il consigliere comunale Fabrizio Grillo, Müller ha raccontato un po’ di sé rispondendo a tutte le domande. Sulle origini, sulle difficoltà che ha incontrato prima di diventare concorrente di una dei talent più seguiti in Italia. Ma anche a quelle più personali, su amori passati, e a quelle sul suo futuro. «Ancora non so cosa farò del mio domani – ha dichiarato - . Per ora sto lavorando in tutta Italia, mi chiamano e io volentieri accetto». Alla domanda su un suo eventuale ritorno ad Amici, dal quale è dovuto uscire prima del tempo a causa di un infortunio, risponde che sì, spera di partecipare alla prossima edizione, ma che dovrà prima superare alcune selezioni.

La fama, racconta chi lo conosce fin da bambino, non lo ha cambiato. È rimasto coi piedi per terra e non nega un sorriso, un bacio e un autografo a nessuno. Anche perché, dice il ballerino, «tenere sempre in mente quali sono le proprie origini, non lasciarsi mai confondere da rapporti poco sinceri e poco umani è uno dei modi per non farsi travolgere dal successo. Che – ammette – lo lusinga, dopo tutti i sacrifici che ha fatto con caparbietà per fare di una passione un mestiere».

Nel corso dell’incontro, che aveva come titolo ‘Back to Cropalati, il Ritorno alle origini’, il sindaco Luigi Lettieri ha invitato Andreas a tornare presto. «Ci auguriamo – ha concluso il Primo Cittadino che con la sua amministrazione sta puntando molto sulla cultura come servizio ai cittadini - che la prossima volta tu possa anche esibirti».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI