Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 23 Ottobre 2021

Rossano - Altro importante risultato del governo Antoniotti

Piani locali per il lavoro (Pll), circa 500mila euro da destinare all’imprenditoria giovanile, alle start-up e a quanti vogliano incentivare l’ingresso al mondo occupazione ai nostri ragazzi. Va in porto, nella fase esecutiva e di finanziamento, un altro progetto creato e voluto dell’Amministrazione comunale a guida Antoniotti. Che insieme alla programmazione di 5milioni di euro dei Piani di sviluppo locale (Pisl), prossimi a partire, e al finanziamento, già approvato di oltre 570mila euro, per la cittadella dei giovani contribuiranno a dare linfa alle idee e alle aspirazioni delle nuove generazioni rossanesi. Tutto questo con la speranza e l’auspicio che la fuga da questa terra, troppo spesso arida di futuro, da parte dei giovani si possa frenare. A questo importante risultato, ratificato nelle ultime ore, si aggiunge la firma del contratto decentrato anche per i circa 150 dipendenti precari del Comune di Rossano, per i quali il lavoro e l’attenzione dell’Esecutivo uscente e degli uffici è stato persistente e proficuo. Abbiamo equiparato diritti e doveri di tutto il capitale umano presente nell’Ente.

 

È quanto dichiara, soddisfatto, il primo cittadino uscente e candidato a sindaco per la coalizione “Rossano Prima di Tutto”, Giuseppe Antoniotti, complimentandosi per il lavoro svolto nella redazione e nell’ottenimento dei finanziamenti dei Piani Locali per il Lavoro (Pll) “Terre Jonico Silane” al responsabile dell’ufficio Europa del Comune di Rossano, Benedetta De Vita.

 

È una regola di vita: chi semina – dichiara Antoniotti – alla fine raccoglie sempre. Oggi, con la ratifica del finanziamento dei Pll, otteniamo un risultato importante di una progettualità partita nel 2013 e può rappresentare l’ennesima opportunità per i nostri giovani per mettersi in gioco e aprirsi al mondo del lavoro. Non è l’unico strumento che in questi anni abbiamo messo a disposizione delle nuove generazioni, dell’occupazione e delle attività produttive. Si pensi ai Pisl, piuttosto che al recupero del programma della Zona franca urbana e poi ancor ancora alla cittadella dei giovani. Tutti progetti nati con il governo Antoniotti che, grazie al grande lavoro di squadra compiuto con gli uffici e gli assessorati, è riuscito a renderli concreti in poco tempo. Ora servono ingegno, idee e positività da parte dei nostri ragazzi così da rendere attuativo il piano di sostegno e assistenza alla nascita di nuovo lavoro. Ma i Pll sono anche la dimostrazione, l’ennesima, di come l’ultima Amministrazione comunale abbia saputo dialogare costantemente e proficuamente con il territorio, mettendosi all’ascolto e facendosi promotore di diverse iniziative. Tant’è che – precisa ancora il candidato Sindaco - ad usufruire dei prossimi benefici non sarà solo la Città del Codex, capofila del progetto, ma altri 18 comuni della Sila Greca, compresa la vicina Corigliano. E questo perché il Comune di Rossano ha saputo programmare e intercettare i canali di finanziamento regionali ed europei, grazie anche ai suoi tecnici. Su tutti lo staff dell’ufficio Europa che rappresenta una risorsa per l’Ente. Attraverso questo organo interno e fondamentale del Comune, che abbiamo intenzione di potenziare, passerà tutta la nuova programmazione comunitaria 2014-2020 e con essi i progetti di sviluppo che vogliamo continuare a portare avanti. Su tutti – dice Antoniotti - l’ampliamento della Zona franca urbana e del centro commerciale all’aperto, che possono rappresentare un volano per l’economia turistica territoriale.

Ma la questione lavoro – aggiunge in conclusione Antoniotti – oggi si compone di un altro importante tassello, che è la sottoscrizione del contratto decentrato anche per gli ex lsu-lpu del Comune di Rossano, avvenuta grazie al lavoro della delegazione sindacale del comune presieduta dal dirigente Domenico Costarella. Non nascondo soddisfazione per questo risultato che è stato perseguito e voluto con forza dalla mia Amministrazione comunale: sempre stata attenta alle esigenze e alle vertenze dei lavoratori.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI