Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 09 Agosto 2020

La patata? O silana o niente

No alle patatine olandesi, alle noccioline americane e alle olive greche; sì alle patate IGP della Sila, alla cipolla rossa IGP di Tropea, ai pomodori secchi e alla salsiccia di suino nero. LA COLDIRETTI COSENZA PROMUOVE L’APERITIVO A KM0. – MANZARI: portiamo in tavola i prodotti tipici della ricca e gustosa tradizione culinaria calabrese.

Dare priorità, nella scelta della gamma proposta ai propri clienti, ai prodotti dell’agricoltura italiana e del territorio regionale di appartenenza; qualificare l’offerta prevalente di piatti “a chilometro zero” inserendoli con apposito logo, acquistati da operatori accreditati dal circuito “punto campagna amica”; apporre all’ingresso del locale il simbolo del punto qualificato “chilometro zero”; apporre all’interno della sala di ristorazione la locandina contenente gli impegni verso il consumatore; sottoporsi volontariamente a tutti i controlli che la Fondazione Campagna Amica vorrà disporre.

 

Sono, queste, le coordinate seguite dalla campagna “Aperitivo a km 0” organizzata in sinergia con la CooperativaLe Georgiche Servizi”, che ha registrato, già dai primi appuntamenti, consensi e successi, da parte dei giovani consumatori cosentini.

 

È stata stipulata, infatti, una convenzione col PRIMADÌ BAR, esercizio commerciale della centralissima Piazza Santa Teresa di Cosenza, specializzato nell’organizzazione periodica degli aperitivi a km zero. L’accordo prevede che siano serviti solo ed esclusivamente prodotti genuini della nostra terra di Calabria, tutti rigorosamente provenienti dalla filiera corta e quindi dai Farmers Market di Coldiretti.

 

Dalla pasta con pomodoro fresco e melanzane alle patate IGP della Sila fritte e cipolla rossa IGP di Tropea, dai broccoli di rapa e salsiccia di suino nero, alle melanzane impanate e fritte, dalle frittelle di zucchine ai crostini con ricotta e pomodori secchi, insalata di pomodori. L’intento è quello di proporre agli amanti di questa nuova tendenza il progetto di Coldiretti della “Filiera agricola tutta Italiana”, del consumo dei prodotti del territorio, certificati e di qualità; non solo attraverso la vendita nei Punti Campagna Amica, ma anche dimostrando che tendenze apparentemente distanti anche nell’espressione (vedi i termini afterhours, fast food, ecc) possono essere tradotti con le materie prime provenienti dal nostro territorio e fornire soprattutto migliore qualità.

 

Soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento è stata espressa dal Direttore della Coldiretti Cosenza, Francesco MANZARI, che intravede in questo tipo di iniziative la firma di un Codice di Comportamento che concede non solo ai bar, ma agli agriturismi, di imprese di ristorazione e di ristorazione collettiva, l’uso gratuito del marchio chilometro zero dichiarando il loro impegno al rispetto di alcuni requisiti inseriti nel regolamento di Campagna Amica.

 

L’accordo sarà allargato alla rappresentanza della ristorazione cosentina.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI