Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

Crosia - 5 milioni per progetti di sviluppo urbano sostenibile

URBAN INNOVATIVE ACTION - INCONTRO (1)

“Urban Innovative Action – (UIA)”, un progetto europeo per individuare e testare soluzioni creative, innovative e durature ai problemi legati allo sviluppo urbano sostenibile. La Giunta Russo, sempre nell’ottica di una proficua e auspicabile cooperazione territoriale, volendo intraprendere una progettazione di rete che prevede l’intercettazione di finanziamenti comunitari da investire nei Centri urbani, propone alle vicine città dell’Area urbana Corigliano - Rossano un progetto che possa offrire alle tre comunità spazi e risorse da investire per l’utilizzo di nuove tecnologie.

 

Stamani, nella Sala Giunta del Comune di Crosia il Sindaco Antonio Russo, insieme al Segretario dell’Ente Filippo Arcuri e all’Energy manager Michele Cuceli, promotore del progetto, ha incontrato per il Comune di Corigliano l’Assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Raffaele Granata e il dirigente del settore Lavori Pubblici Giovanni Battista Iacino e per il Comune di Rossano il Viceprefetto Aldo Lombardo, il segretario Generale dell’Ente Nicola Middonno, il dirigente del settore Lavori Pubblici Vincenzo Di Salvo e l’Energy manager Francesco Campana. All’incontro programmatico, hanno partecipato in teleconferenza anche i docenti dell’Università della Calabria Nicola De Nardi e Domenico Grimaldi, tra i partner del progetto.

L'intenzione della Commissione europea è quella di finanziare proposte di progetti che propongano soluzioni creative, innovative e durature. I topic sono: povertà urbana; integrazione di migranti e rifugiati; transizione energetica; occupazione e competenze nell'economia locale. L'obiettivo è quello di offrire alle autorità urbane europee spazi e risorse per testare nuove e ambiziose idee per affrontare le sfide individuate e verificare come tali idee rispondono alla complessità delle realtà sociali.

I soggetti beneficiari del bando sono le Pubbliche Amministrazioni; autorità urbane/enti locali anche associati di almeno 50.000 abitanti. Lo stanziamento generale UE previsto per questo progetto, nel suo complesso, è di 80milioni di euro, con un massimo di 5milioni di euro per ogni progetto presentato. Dunque, una buona opportunità per progettare e programmare insieme, ma anche da cogliere subito, considerato che i termini per la presentazione delle domande e dei progetti è fissato al prossimo Giovedì 31 Marzo.

 

Il prossimo step è il sopralluogo, da parte dei docenti dell’Unical, delle aree che i tecnici dei tre comuni hanno già individuato, che verrà effettuato martedì 15 marzo. Nel frattempo gli uffici stanno predisponendo il protocollo d’intesa tra i tre Enti.

© Cmp Agency

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI