Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 19 Agosto 2022

Enzo Foglia, la seconda g…

Lug 28, 2022 Hits:487 Crotone

Al Taormina Film Fest tri…

Lug 20, 2022 Hits:487 Crotone

La nuova raggiera in oro …

Giu 30, 2022 Hits:663 Crotone

Imparare a realizzare un …

Giu 22, 2022 Hits:684 Crotone

Sacro Cuore: una devozion…

Giu 20, 2022 Hits:717 Crotone

La Fondazione D’Ettoris t…

Giu 14, 2022 Hits:1037 Crotone

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:1017 Crotone

Vittoria della Consuleco Bisignano

saluti consuleco 21 nov

CONSULECO BISIGNANO - MAILPOST VIBO 3-0    (25-15, 25-14, 25-10 )

Consuleco Bisignano: Balestrieri, Brindisi, Buracci, Caputo, Chimenti, Donnaperna, Ferraro, Granata, Iaquinta (L), Nigro, Pugliese. All: Lionetti

Mailpost Vibo: Assisi, Valente, Rasulo, Carpinelli, Scigliano, Callipo, Pileo, Petracca (L), Iuzzolini. All: Carpinelli

Arbitri: Luigi Piccione-Valeria Vitola

 

Prima di raccontare la cronaca della gara, sottolineiamo l’importante gesto di solidarietà effettuato dalla società Volley Bisignano nei confronti della Consuleco, società di depurazione e main sponsor della compagine di Serie C, scendendo in campo con la divisa #dallavostraparte. Per quest’occasione, i bisignanesi hanno giocato con una maglia biancorossa, ben diversa dai soliti colori sociali visti in questa stagione. La dirigenza ha spiegato in questo modo la valenza del gesto: «La società Volley Bisignano, in occasione della gara odierna contro la Mailpost Vibo, ha indossato una divisa speciale con una numerazione iniziata dal numero 40, ovvero il numero di dipendenti della Consuleco che rischiano di perdere il posto di lavoro. Non entriamo nel merito delle decisioni politiche, né ci permettiamo di dare ragioni a una parte piuttosto che a un’altra, ma semplicemente solidarizziamo sia con l’azienda che da qualche anno investe nella nostra società in veste di main sponsor, nonché siamo vicini ai padri e alle madri di famiglia preoccupati per il loro futuro lavorativo».

La cronaca della gara è anche abbastanza scarna, se guardiamo alle forze in campo. La Consuleco Bisignano scende in campo senza Gallo e Nigro, ai box per piccoli fastidi, mentre i vibonesi arrivano in terra cratense pensando alla zona salvezza. La gara, sin dalle prime battute, non è proprio il massimo dell’equilibrio in campo, pur se la squadra bisignanese cerca di non accelerare eccessivamente i ritmi. Primo set vinto sul 25-15 e cambio campo con i ragazzi cratensi che ripetono l’errore dello scorso anno, ovvero adeguarsi ai ritmi soft e fare qualche errore di troppo, come accade nella prima fase del secondo set. Poi i bisignanesi capiscono che non occorre crearsi da soli i pericoli e chiudono sul 25-14. Al terzo set si aspetta solo il punteggio finale, quel 3-0 raggiunto con l’ultimo 25-10. A fine gara i giocatori bisignanesi e i dirigenti hanno riunito sul parquet di Collina Castello i dipendenti della Consuleco, donando loro le divise da gioco e mostrando tutta la solidarietà per una partita ben diversa da quella vista in campo a Collina Castello.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI