Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Amantea - L’assessore Gianluca Cannata illustra la funzionalità del servizio wi-fi

«Il consigliere di minoranza Concetta Veltri farebbe bene a frequentare il palazzo comunale con maggiore assiduità, informandosi sulla realtà degli atti ufficiali emessi dall’esecutivo guidato dal sindaco Monica Sabatino ed evitando di fidarsi del sentito dire di qualcuno che, evidentemente, è poco informato sull’argomento».

L’assessore all’urbanistica Gianluca Cannata risponde per le rime alle provocazioni poste in essere dalla stessa Veltri che, nei giorni scorsi, aveva attaccato la giunta sul fatto che Campora San Giovanni non rientrasse nel piano di ripristino del servizio wi-fi varato dall’ente municipale di concerto con Telecom Italia.

«Campora San Giovanni – rimarca lo stesso Cannata – rientra a pieno titolo nel progetto per l’uso del wi-fi nelle zone principali del paese. Per comprenderne meglio le modalità è necessario fare un passo indietro e capire da dove siamo partiti. Il precedente progetto per l’utilizzo della connessione wi-fi di Campora San Giovanni prevedeva l’uso di un ponte radio, situato in località Coreca, adibito alla ripetizione del segnale proveniente da Amantea. La riattivazione di questo ponte radio non è assolutamente conveniente dal punto di vista tecnico, ma soprattutto economico. Da qui l’idea di strutturare un nuovo percorso: su suggerimento dei tecnici della Telecom abbiamo convenuto di appoggiarci sul nuovo piano di digitalizzazione varato dall’azienda che prevede il posizionamento della fibra ottica superveloce su tutto il comprensorio nepetino. Ad essere servite da questo nuovo servizio saranno anche le sedi comunali del capoluogo e della frazione. Una volta compiuta questa operazione non sarà più necessario utilizzare il ponte radio, ma basterà collocare sul tetto della delegazione municipale di Campora San Giovanni una piccola antenna che consentirà di utilizzare il segnale Telecom in tutta sicurezza e con la massima affidabilità. È bene evidenziare che i tecnici hanno già avviato la realizzazione della rete e secondo le ultime indicazioni fornite dalla stessa Telecom la costruzione dell’intero impianto, collegamento compreso, dovrebbe concludersi entro la fine del mese di giugno. Ma non è tutto. A questo esempio di efficienza c’è da aggiungere anche una certa lungimiranza amministrativa. La realizzazione di questi nuovi impianti, sia per quanto riguarda Amantea, sia per Campora San Giovanni, non comporta alcuna spesa aggiuntiva a carico dell’ente. I fondi investiti nell’opera provengono dalla dismissione di precedente contratti di fornitura disservizi telefonici e trasmissione dati. Amantea e Campora San Giovanni, nelle aree già indicate dal vecchio progetto entro poche settimane, si presenteranno come “wi-fi zone” senza alcun costo a carico degli utenti».

«Piuttosto – conclude Cannata – fa riflettere l’idea di campanilismo posta in essere dalla stessa Veltri che gira per le case di Campora San Giovanni chiedendo una firma per la costruzione del lungomare di Amantea, evitando di ricordare che ciò comporterebbe la mancata realizzazione del passaggio pedonale sulla Ss 18 per raggiungere il mare. Un’opera che i camporesi attendono da oltre venticinque anni».

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI