Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 13 Dicembre 2018

Amantea è stata inserita in una guida multimediale presente alla Bit e all’Expo

Per un territorio come Amantea di chiara vocazione turistica non potranno di certo passare inosservati due importantissimi appuntamenti che scandiranno il 2015. Il primo, a febbraio, è la Borsa internazionale del turismo, mentre il clou sarà da maggio ad ottobre, con l'Expo di Milano: un evento unico ed eccezionale, questo, che non può cogliere impreparati addetti ai lavori, imprenditori ed enti, come comuni, province e regione. Con l’obiettivo di fare rete tra questi, nasce un progetto molto ambizioso, quanto lungimirante, pensato dalle cooperative “Gaia” di Paola (Cs) e “Progetto Germano” di Scalea (Cs). L'idea, che é andata concretizzandosi in questi mesi, poggia le proprie basi sulla realizzazione di una guida multimediale (su dvd e pendrive), che sarà presentata a febbraio nel corso della Borsa internazionale del turismo e sarà poi distribuita da maggio all'interno dell'Expo.

«In questo progetto – spiegano i promotori dell’iniziativa – troveranno spazio percorsi turistici, luoghi e posti delle nostre terre, spesso non conosciuti e tutto quanto servirà a rendere l'eventuale soggiorno all'insegna della perfetta organizzazione, dell’accoglienza, del relax e del divertimento, a “suon” di cultura, arte, storia, ambiente, cucina, religione e altre peculiarità tipicamente calabresi. Partner ufficiale é la Provincia di Cosenza, ma in questi giorni altri sono gli enti ed i soggetti associativi che hanno aderito, come i comuni di Amantea, Fuscaldo, Guardia Piemontese, Fiumefreddo Bruzio e Verbicaro. Ma non è solo questo l’unico scopo del progetto. L'iniziativa, infatti, serve ad unire, in un connubio di confronto e di sinergica collaborazione, le varie comunità calabresi al percorso formativo di alcuni studenti del Dipartimento di Scienze turistiche dell'Università della Calabria che saranno protagonisti. Toccherà a loro illustrare le bellezze, nascoste e mai valutate per come dovrebbero, della Calabria».

«Amantea – spiega l’assessore al turismo Giovanni Battista Morelli – deve tornare ad essere un punto di riferimento tra le mete turistiche di maggior pregio dell’intera regione. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo è necessario intervenire in maniera strategica su più fronti: dall’accoglienza alla valorizzazione dei giacimenti culturali, dal decoro urbano alla programmazione di itinerari coinvolgenti ed interessanti, senza dimenticare la programmazione degli eventi che possono fungere da fattore di attrattiva nei periodi di bassa stagione. L’esecutivo è concentrato sul raggiungimento di questo obiettivo: abbiamo avviato una calendarizzazione a lungo termine delle manifestazioni per andare incontro il più possibile alle esigenze degli albergatori che possono così proporre pacchetti ad hoc; abbiamo investito sulla raccolta differenziata per offrire una città più ordinata e pulita; abbiamo deciso di puntare sulla promozione e sulla valorizzazione delle nostre risorse, aderendo al progetto di realizzazione di questa importante guida multimediale e partecipando, nel prossimo mese di marzo, al noto programma di Rai 2 “Mezzogiorno in famiglia”».

Nelle prossime settimane la guida multimediale sarà presentata nei comuni aderenti, all'Università della Calabria ed alla Provincia di Cosenza.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI