Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 29 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1328 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1374 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1638 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2316 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2726 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2789 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2562 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3604 Crotone

Praia a Mare - Terza edizione della rassegna concertistica

Trepidante attesa e grandi aspettative per la terza edizione della rassegna concertistica che si svolgerà nei locali del Museo comunale di Praia a Mare dal sedici febbraio all’otto giugno.

L’evento è organizzato dall’Associazione musicale “Foyer desArts”, presieduta dal maestro Antonio Condino, docente presso il Conservatorio di Vibo Valentia.

Considerata la positiva esperienza delle precedenti edizioni, il successo è, certamente, garantito.

La proposta musicale di quest’anno appare subito sensazionale e straordinaria; una rassegna tutta da scoprire. Sono previste esecuzioni appositamente indirizzate ad un pubblico vasto, eterogeneo e di tutte le età.

Sono ben sette gli artisti che varcheranno la soglia del Museo comunale, i quali, con i brani che eseguiranno, daranno allacittadina dell’alto tirreno una impronta e uno stile di internazionalità.

Sarà, quindi, una occasione davvero unica per ascoltare, dal vivo, l’interpretazione di autentici capolavori del genio musicale. La creatività degli artisti proietterà gli spettatori nell’affascinante mondo della musica in un crescendo di emozioni e sublimi sentimenti.

L’entusiasmo si coglie già dalle prime parole espresse dal presidente dell’Associazione musicale “Foyer desArts” Antonio Condino, organizzatore della Stagione concertistica. “Si tratta di un impegno e di un traguardo”, afferma Antonio Condino,“che ben rende onore alla grandezza di questa arte: la musica; ma si tratta di una scelta, certamente, vincente, in quanto punta sulla bravura, sulla sensibilità romantica, sul virtuosismo, sull’invenzione melodica, sulle abilità con la potenza degli accordi; è, certamente,un evento che offre la speranza di nuove ed ulteriori opportunità per questi artisti”.

“Oggi in Italia, la musica”, sostiene ancora Condino, “assume, spesse volte, ruoli secondari e questo è facilmente intuibile dal fatto che finanziamenti, spazi, possibilità sono in costante diminuzione”. Unesempio ci viene fornito dal ruolo attribuito all’educazione musicale nelle scuole italiane. In talune realtà, spesso, si lamentano carenze a livello di dotazione dimateriale didattico. È, questo, un aspetto certamente non positivo nel settore dell’istruzione, anche senon bisognadimenticare o sottacere che esistono realtà nelle quali la musica viene considerata nella sua giusta dimensione: alla pari delle altre discipline. Vi sono, infatti, tante istituzioni scolastiche in cui si lavora con impegno e dedizione per stimolare negli studenti non solo la cultura musicale, ma anche la passione per l’uso degli strumenti. Esistono tanti docenti che svolgono il proprio lavoro con passione, con diligenza, con zelo, docenti che, quotidianamente, cercano di incoraggiare e stimolare, negli allievi, il merito e la passione per l’arte musicale.

“Abbiamo deciso di riproporre questa rassegna musicale”, afferma ancora Condino, “sia peroffrire a tutti la possibilità di ascoltare dal vivo alcuni capolavori dei padri della musica, sia per stimolare in ogni persona l’amore per questa forma espressiva davvero straordinaria”.

“Promuovere ed organizzare la rassegna”, conclude Condino, “è stato un impegno particolarmente rilevante, considerati i tempi complessi che, oggi, vivono moltefamiglie; ci aspettiamo, comunque, una notevolepartecipazione.Nonsi tratta, però, solo di avere un cospicuo numero di partecipanti, importante è soddisfare le esigenze e le aspettative dei presenti, raccogliendo anche il parere del pubblico, necessario per migliorare le future rappresentazioni”.

 

Calendario degli appuntamenti:

-          16 febbraio 2014 concerto del M° Sara Simari, arpa – ore 19.00

-          9 marzo 2014 concerto del M° Giancarlo Palena, fisarmonica – ore 19.00

-          6 aprile 2014 concerto del duo Arnaboldi – Fedele, violino e viola – ore 19.00

-          4 maggio 2014 concerto del M° Maura Maurizio, soprano – ore 21.00

-          8 giugno 2014 concerto del duo Saxarmonica, sax e fisarmonica – ore 21.00.

I concerti si terranno presso il Museo Comunale di Praia a Mare nella Sala delle Esposizioni (sala climatizzata).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI