Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 14 Luglio 2020

Rossano si prepara a celebrare san Nilo

Prosegue l’opera avviata dall’Amministrazione comunale di riscoperta e valorizzazione dell’identità, sempre arricchita da elementi innovativi e prestigiosi. Rossano città d’arte si prepara a vivere la II EDIZIONE DE LA NOTTE DI S. NILO. Un altro importante appuntamento con la tradizione, da condividere con tutto il territorio. Un evento che si rinnova ogni anno e che compendia cultura e religione nelle celebrazioni dedicate al Santo Patrono Nilo, personaggio riconosciuto e venerato in tutto il mondo, per la sua opera e per l’attualità della sua figura.

È quanto fa sapere l’assessore al turismo Guglielmo CAPUTO, soddisfatto del risultato ottenuto nel corso degli eventi del cartellone socio-culturale estivo, che si chiuderà proprio con la celebrazione degli eventi previsti dal 21 al 26 SETTEMBRE 2013.

È essenziale – dichiara CAPUTO – riuscire a garantire la continuità e la qualità di eventi che fanno parte della storia e dell’identità di un popolo. Rossano possiede grande capacità attrattiva come città d’arte e destinazione turistica e ci stiamo impegnando affinché, attraverso appuntamenti legati alla tradizione, ma anche con la programmazione di eventi del tutto nuovi nel centro storico, si possano recuperare ritardi e gap accumulati in passato. La forza attrattiva del nostro centro storico – continua - se adeguatamente sollecitata e accompagnata, è al pari di poche altre Città meridionali. La nostra mission è quella di arricchire di elementi innovativi gli appuntamenti della tradizione non snaturandoli, ma rendendoli maggiormente affascinanti. Con questo metodo stiamo lavorando e continueremo a lavorare – conclude l’Assessore – grazie anche alla sintonia ed al gioco di squadra tra amministrazione e uffici comunali e le numerose associazioni, per la riqualificazione e rivitalizzazione, in chiave turistica, della Città alta.

Questo il programma della II EDIZIONE DE LA NOTTE DI SAN NILO. Dal prossimo SABATO 21, e fino a GIOVEDÌ, 26 SETTEMBRE, nella Chiesa di S.NILO e nella Sala Rossa di Palazzo S. Bernardino, proiezione del documentario “I giochi di una volta” che illustra i giochi cui si dedicavano grandi e piccini nel secolo scorso, realizzato  e commissionato dall’Associazione Heritage Area Jonica in collaborazione con la cooperativa sociale “l’aquilone”. Sarà proiettato, inoltre, il documentario “San Nilo l’emigrante” sulla vita del Santo patrono di Rossano, prodotto dalla WDI di Franca Maria CHIARELLI a cura dell’associazione Heritage Area Jonica. DAL 23 AL 28 SETTEMBRE, a PALAZZO SAN BERNARDINO, installazioni artistiche e mostre pittoriche e fotografiche sul tema “San Nilo l’emigrante”. GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE, dalle ore 21.00 è previsto un Corteo storico itinerante. I figuranti in costume bizantino guidati da San Nilo, partiranno dalla Chiesa di San Nilo fino ad arrivare a Piazza Steri. Durante il corteo, gli sbandieratori del Palio di Bisignano, allieteranno gli intervenuti con varie esibizioni. Al termine, in Piazza Steri ci sarà uno spettacolo della durata di mezz’ora che prevede: la scenografica Piramide Umana, fuochi d'artificio e saluto finale del gruppo. Dalle ore 21.00 in Piazza STERI ci sarà l’intrattenimento musicale di Antonio Marcello, i mercatini dell’artigianato tipico e degustazioni enogastronomiche.  Inoltre, verranno collocati dei gonfiabili e numerosi giochi per i bambini. Si svolgeranno i “Giochi di una volta” a cura della cooperativa sociale L’AQUILONE, mentre il gruppo della SBARAONDA presenterà i suoi spettacoli ed animerà la serata con distribuzione di zucchero filato, sculture di palloncini ed animatori truccabimbi. - (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI