Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 11 Agosto 2020

Jazz notes: le tante voci della jazz appreciation

Le tante “voci” del jazz. JAZZ NOTES, il recente volume di Amedeo Furfaro, edito dal Centro Jazz Calabria di Cosenza, è un’occasione per rileggere il jazz e cioè uno dei linguaggi musicali più diffusi nella nostra società ibrida, come un caleidoscopio visibile da più punti di vista.

L’Autore, in una personale “Jazz Appreciation”, offre una serie di valutazioni a vasto raggio che vanno dalla filosofia alla antropologia, dalla storia alla economia, oltre a quelle più strettamente musicologici e critico musicali.

Un libro-agenda, dunque, che raccoglie idee e racconta di esperienze dirette, vissute e meditate, non specialistico, in cui ci si interroga sui rapporti della Jazz Art con altri generi musicali (lirica, sinfonica, etnica), letteratura (futurismo, beat generation) e arti visive (cinema, fotografia, grafica), su stili (bebop, cool, free) e concept (improvvisazione, retorica musicale), su aree geomusicali (Brasile, Mediterraneo) e località-simbolo (New Orleans), su radici remote (il modo eolico) e grandi maestri (Armstrong, Vaughan, Metheny, Pat Martino, Urbani). Il volume è stato presentato presso la Libreria Ubik di Cosenza lo scorso 24 maggio, relatore Livio Minafra, moderatore Francesco Stezzi, con interventi di Simona Calipari (nella foto) di approfondimento sul volume.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI