Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Febbraio 2021

Campana - Rifiuti, emergenza arrivata al collasso

Emergenza rifiuti, situazione al collasso. Non si può continuare così. Urge una soluzione immediata ma senza cedere ai ricatti di altri comuni. È assurdo pensare che l’unica alternativa sia quella di aprire la discarica, di rifiuti speciali non pericolosi, di Scala Coeli.

È, questa, la denuncia fatta dal primo cittadino del paese dell’elefante e della fiera, Pasquale MANFREDI.

In una situazione ormai arrivata a limite – dichiara MANFREDI – dove le condizioni igienico sanitarie sono precarie, bisogna optare per soluzioni immediate e durature. È necessario – continua il Primo Cittadino – che la Regione Calabria adotti un programma che possa togliere urgentemente i rifiuti dalle strade. Far funzionare gli impianti e produrre combustibili da rifiuti. Utilizzare gli inceneritori esistenti senza costruirne altri e far ripartire gli impianti di Gioia Tauro.

Per una soluzione duratura nel tempo – spiega MANFREDI - bisogna incrementare la raccolta della differenziata. Per far si che questo avvenga sono indispensabili interventi a livello nazionale. Servono leggi più severe che impongano di ridurre i rifiuti, altrimenti il grave problema che siamo costretti ad affrontare oggi, si riproporrà tra qualche tempo.

Dall’inizio dell’anno non riusciamo a scaricare. Sono vicino ai cittadini – conclude MANFREDI – che sono costretti a vivere in questa situazione gravosa, per la quale le amministrazioni locali sono impotenti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI