Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 14 Luglio 2020

Rossano - Noi più forti della crisi economica

INCONTRO_DIPENDENTI_211212 (1)


Gli effetti della crisi economica, tuttora in atto, continuano a mettere in ginocchio gli enti locali. Lo scorso anno ci eravamo lasciati con l’augurio che il 2012 potesse essere più prospero e costellato da meno difficoltà economiche. Purtroppo non è stato così. E dal continuo taglio dei trasferimenti statali si è passati anche alle rigide regole della spending review che hanno di fatto congelato la crescita dei territori. Nonostante questo marasma, abbiamo saputo mantenere, tutti insieme, risparmiando anche sul centesimo, le redini del nostro Comune, per continuare a garantire alla Città i servizi fondamentali. Rossano può vantarsi di essere ancora una delle poche realtà dove i conti pubblici sono in buona salute.

Lo ha sostenuto il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI nel corso del tradizionale incontro di fine anno con i dipendenti municipali, tenutosi stamani (VENERDÌ, 21 DICEMBRE) all’interno della Sala consiliare del Palazzo di Città, alla presenza anche dei dirigenti, della Giunta e dei rappresentanti del Consiglio comunale.

Durante il suo intervento il Primo cittadino ha ricordato le emergenze affrontate nel corso del 2012 dall’Esecutivo per garantire la corretta amministrazione dell’Ente. Siamo stati capaci – ha detto ANTONIOTTI – di programmare, pur nell’incessante vento della crisi più dura e profonda dal dopoguerra ad oggi.

INCONTRO_DIPENDENTI_211212 (2)


Il Sindaco ha rimarcato, inoltre, gli impegni assunti ed i sacrifici a cui si è andati incontro per soddisfare le esigenze del personale, ordinario e precario. Penso sia un vanto – ha precisato davanti alla folta platea degli intervenuti – per questa Città aver assolto, puntualmente, agli impegni economici con quanti, quotidianamente, lavorano per il Municipio. Al contrario di altre realtà, anche più grandi, nella nostra provincia siamo riusciti ad assicurare mensilmente gli stipendi. E non ci siamo fermati soltanto qui. Probabilmente – ha aggiunto – siamo l’unico Comune in Calabria che è riuscito, con non pochi sacrifici, ad anticipare le mensilità spettanti al personale LSU/LPU in forza nel nostro organico. Proprio quando, altrove, proseguono le giuste proteste di quanti chiedono che gli venga riconosciuto il salario.

Sicuramente – ha continuato ANTONIOTTI – avremmo preferito amministrare questa Città mettendo a disposizione delle nostre idee e del nostro programma amministrativo delle risorse finanziarie adeguate. Invece, anche governare l’ordinario è divenuta impresa ardua. E per farlo abbiamo eliminato le spese superflue, consolidatesi soprattutto negli ultimi anni. Siamo diventati instancabili risparmiatori, in modo da offrire quanto più servizi ai rossanesi. Personalmente, in un’ottica di sana razionalizzazione, ho assunto l’onore di analizzare ogni singola spesa. Perché – ha concluso il Sindaco con non poca commozione – sono convinto che chi oggi amministra Rossano, dal sindaco, agli assessori, finendo ai consiglieri comunali, lo faccia con il cuore, mettendo da parte la facile strumentalizzazione nei tempi di crisi e al primo posto le sole esigenze dei rossanesi.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI