Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Agosto 2020

Confindustria organizza Orientagiovani e Industriamoci

Orientagiovani e Industriamoci. Sono i titoli di due iniziative organizzate per venerdì 23 novembre da Confindustria Cosenza nell’ambito del suo impegno per i giovani e l’orientamento.

Gli studenti degli Istituti di scuola superiore della provincia di Cosenza, attraverso Orientagiovani, avranno modo di confrontarsi con imprenditori, economisti, docenti dell’Università della Calabria ed opinion leader sul tema “Mestieri e professioni in tempo di crisi”. L’appuntamento per la XIX edizione di questa giornata nazionale che Confindustria Cosenza organizza fin dalla prima edizione è al SuperCinema Modernissimo di Cosenza con inizio alle ore 9,30.

I vertici di Confindustria Cosenza, Renato Pastore, Natale Mazzuca e Rosario Branda illustreranno le esigenze professionali che provengono dal mondo del lavoro, i docenti universitari Domenico Cersosimo, Angela Costabile e Riccardo Barberi dell’Università della Calabria affronteranno i temi degli scenari possibili, dell’offerta didattica d’ateneo e del futuro delle lauree scientifiche.

Il Caporedattore della sede Rai della Calabria Annamaria Terremoto relazionerà su come il tema del lavoro viene rappresentato dal mondo dell’informazione e la rappresentante del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza Antonietta Bracone parlerà di come affrontare la difficile scelta del percorso formativo e professionale.

L’iniziativa PMI DAY, che Confindustria Cosenza realizza dando l’opportunità agli studenti di un liceo scientifico di visitare l’azienda Amarelli di Rossano, è l’espressione di un sistema produttivo che vuole reagire alla crisi e contribuire alla crescita del Paese. E’ una giornata di orgoglio per le piccole e medie imprese del sistema Confindustria. «Portiamo gli studenti in azienda – dichiara il Presidente di Confindustria Cosenza Renato Pastore - per raccontare loro chi siamo, cosa facciamo e quali sono i nostri valori. Perché l’impresa non è solo produzione di beni e servizi ma è soprattutto espressione delle persone che la animano a tutti i livelli e che condividono impegno, sacrifici e successi. Ai nostri giovani vogliamo trasmettere la nostra passione e la nostra voglia di un futuro in cui essi siano protagonisti. Ringraziamo la Amarelli per aver accettato di aprire le porte dell’azienda e del Museo e regalare un’interessante occasione di crescita culturale ai ragazzi».

Orientagiovani e Industriamoci significano, quindi un impegno per la cultura d’impresa, l’innovazione, un percorso nuovo per il Paese, con idee vincenti che partano dalle sue migliori energie: i giovani.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI