Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 26 Gennaio 2021

Rossano - L'astrolabio a Piero Sardo (Slow food)

ROSSANO-RADICI-121012 (5)


“Andare lenti è rispettare il tempo, abitarlo con poche cose di grande valore, con noia e nostalgia, con desideri immensi sigillati nel cuore e pronti ad esplodere oppure puntati sul cielo perché stretti da mille interdetti”. Tra le righe del celebre “Pensiero Meridiano” di Franco CASSANO, ci sono forse molti degli elementi che accomunano l’opera del maestro orafo Mimmo COZZA e la filosofia di Slow Food. Dal tempo alla lentezza, dagli astri al rispetto per la biodiversità, dall’emozione al piacere. – L’ASTROLABIO pro LILIO a Piero SARDO vicepresidente di SLOW FOOD ITALIA.

La consegna del monile prezioso, realizzato in omaggio alla memoria del matematico cirotano LILIO al quale, nel 1582, si deve la riforma del calendario Giuliano in Gregoriano, è avvenuta nei giorni scorsi, nel corso di “ASPETTANDO RADICI DEL SUD”, tenutosi a ROSSANO, presso la storica Fabbrica di liquirizia AMARELLI, partner, insieme a AUTOMARINE di Corigliano, ECOROSS, LA PIETRA COSTRUZIONI, COMUNICAZIONI EUROPA, SIMET, BIOSMURRA e TENDENZA SHOES, del riuscitissimo evento co-organizzato da VINOCALABRESE.IT e patrocinato dal Comune.

ROSSANO-RADICI-121012 (4)

 

Galeotto il partecipatissimo momento di promozione delle migliori etichette calabresi, il giovane artigiano di Cirò Marina COZZA, è stato testimone e co-protagonista dell’omaggio che i fondatori della neo condotta Sibaritide – Pollino, Lenin MONTESANTO, Cristiana SMURRA e Giovanni GALIARDI hanno voluto rendere al vicepresidente Piero SARDO, in Calabria per una serie di appuntamenti. Tra gli altri, quello della festa per il riottenimento del presidio Slow al Moscato al Governo di Saracena, paese del Pollino legato a Cirò, Città del vino e di Lilio, da una particolare intesa per la promozione del territorio e dei prodotti del terroir. I soci Slow Food hanno fatto questo omaggio a SARDO (Presidente della Fondazione Slow Food per la biodiversità) in segno di stima, gratitudine e amicizia per aver stimolato e sostenuto da tempo la costituzione di questa condotta.

 

A Rossano, nel prestigioso Concio, adiacente il Museo Storico della LiquiriziaGiorgio AMARELLI” l’orafo Mimmo COZZA ha avuto modo di incontrare e presentare brand e mission del suo lavoro (“Le emozioni della Storia. La poesia delle identità”) a numerosi amministratori del territorio, tra i quali il Sindaco di Amendolara Antonio CIMINELLI, l’assessore all’ambiente di Castrovillari Angelo LOIACONO, il vicesindaco di Rossano Guglielmo CAPUTO e il Primo Cittadino di Cirò Mario CARUSO; imprenditori tra cui Eugenio PULIGNANO Amministratore della BIECO e Gerardo SMURRA Presidente del CDA della SIMET che da mesi ormai collega anche il crotonese al resto del Paese, e con i produttori del cirotano chiamati a raccolta da Giovanni GAGLIARDI. Da ‘A VITA ad IPPOLITO, da CAPARRA e SICILIANI a DU CROPIO dalla FATTORIA San FRANCESCO a LIBRANDI, da SENATORE Vini a Sergio ARCURI, da CERAUDO a LA PIZZUTA DEL PRINCIPE.

ROSSANO-RADICI-121012

 


Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI