Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 21 Gennaio 2022

Particolarmente positiva la stagione sciistica in sila

L’Assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha commentato i dati positivi forniti dal Commissario dell’ARSSA Maurizio Nicolai, relativamente ai numeri portati in bilancio dagli impianti ed alla qualità dei servizi offerti nelle due località sciistiche di Camigliatello e Lorica. “Questa Giunta, guidata dal Presidente Scopelliti, ha sempre ritenuto – ha detto Trematerra - che fosse arrivato il momento di cambiare l’interpretazione di enti come l’ARSSA. L’ Agenzia deve essere vista, infatti, come un’opportunità. Abbiamo ben chiare le potenzialità che sono sottese a molte delle attività che essa ha in cantiere e stiamo lavorando per ottenere il meglio di ognuna delle risorse in gestione dell’azienda. Abbiamo fiducia che con il lavoro, l’impegno e le capacità manageriali, l’Arssa sarà ancora nel futuro un punto di riferimento per il comparto agricolo e saprà ben interpretare il suo ruolo anche sulla gestione dei settori in liquidazione”. Soddisfatto dei risultati ottenuti lo stesso Commissario Nicolai il quale ha sottolineato come, grazie anche ad una stagione invernale generosa di neve, le due località silane hanno registrato un’affluenza di sciatori che non si vedeva da molto tempo. “I centomila sciatori avuti in questi mesi sono un risultato eccezionale che è stato reso possibile dalla stretta collaborazione di tutti coloro i quali si sono impegnati, a vario titolo, alla riuscita della stagione. Per questo desidero ringraziare anzitutto l’Assessore Trematerra ed il Presidente Scopelliti, che hanno dimostrato sensibilità ed attenzione verso questa realtà che, oltre ad essere un patrimonio ambientale di inestimabile valore, rappresenta oggi anche un asset importante per il rilancio del turismo nella regione. Un ringraziamento, poi, al personale, anche a nome di quanti hanno potuto godere in sicurezza e con serenità degli impianti di risalita e dei rifugi dell’area silana. Grazie anche, per l’assistenza incessante ed indispensabile sulle piste da sci, al nucleo sciatori del Corpo Forestale dello Stato e dei Carabinieri per la loro continua assistenza”. Grazie al calo delle temperature dell’ultima settimana, su Monte Botte Donato, le condizioni per sciare sono ancora ottimali. Perciò l’Arssa ha deciso di prorogare ancora di una settimana l’apertura degli impianti di risalita.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI