Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 19 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:721 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2585 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2168 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2097 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1707 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1333 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1244 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1497 Crotone

Più di 350 mila euro di investimenti per la cultura di qualità

La Regione Calabria ha investito oltre 350 mila euro per sostenere la cultura di qualità. Tra le diverse iniziative messe in campo molte riguardano la legalità: si va dalla creazione di una sezione dedicata agli studi sulla criminalità nella biblioteca del Consiglio Regionale della Calabria ad iniziative sulla lettura nelle scuole come antidoto alla 'ndrangheta, fino alla prevenzione delle truffe agli anziani, avviata in collaborazione con il Comando Legione dei Carabinieri e la Conferenza Episcopale Calabra.

Per valutare gli investimenti del settore sullo sviluppo della regione è stato, inoltre, valutato il rapporto tra economia e cultura e, per questo, verrà realizzato un modello a beneficio di tutti gli enti pubblici calabresi. Si è inteso tra l’altro rafforzare l'attività di recupero del dialetto anche attraverso le figure di Gerald Rohlfs e di Achille Curcio e con il finanziamento del Festival regionale del dialetto. Oltre a ciò sono state sostenute iniziative sulla creatività giovanile e musicale, sulla storia della Calabria a fumetti attraverso la valorizzazione del pittore Mattia Preti, sulle esperienze culturali femminili e sull'osservazione astronomica. Si sono poste anche le basi per la creazione di un'orchestra popolare calabrese e di una piccola Woodstock, cioè di un raduno giovanile del graffitismo. Notevole attenzione è stata rivolta verso il Teatro amatoriale, anche ricordando la figura dell'attore calabrese Pino Michienzi, prematuramente scomparso. Nel campo delle rievocazioni storiche, finora poco valorizzate, si punta sulla rappresentazione di Federico II, che ha segnato anche la secolare storia della Calabria.

I beneficiari dei progetti, che sono rinvenibili sui siti www.regione.calabria.it e www.conoscenzacalabria.it, sono stati incontrati dall'assessore alla Cultura Mario Caligiuri e dai dirigenti regionali del settore, allo scopo di armonizzare, valorizzare ed integrare le varie iniziative, per promuovere cultura, immagine ed economia a favore di tutta la Calabria.

Bisogna ricordare, poi, che la Giunta regionale ha approvato la programmazione del Fondo Unico della Cultura 2012, che ammonta complessivamente a 1.500.000 euro e che è stato già trasmesso alla competente Commissione consiliare per il prescritto parere. Si prevede che il primo bando per l'assegnazione dei finanziamenti possa essere emanato a fine aprile.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI