Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Giugno 2019

Caligiuri ha presentato le iniziative per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia

L’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - ha presentato le iniziative che la Regione Calabria ha programmato per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che si svolgeranno in dieci città significative delle vicende risorgimentali. Per l’evento, si è deciso di incrociare intellettuali italiani autori di libri sull'evento e da differenti, e spesso opposti, punti vista con espressioni della cultura della Calabria di oggi: spettacolo, teatro, arte, musica.

“Siamo uomini del Sud – ha affermato Caligiuri - e teniamo tanto all'Unità d'Italia che avremmo preferito fosse stata fatta un po' meglio. Con questi talenti che abbiamo scelto per i festeggiamenti del 150° dell’Unità la Calabria si presenta all'Italia. Purtroppo - ha evidenziato -, per evidenti ragioni organizzative, si sono potute valorizzare, solo poche esperienze”.

Le giornate si sono aperte oggi a Taverna con la presentazione del libro “Terroni” di Pino Aprile. A Taverna in programma anche una mostra fotografica, la musica di Mimmo Cavallaro e la proiezione del film “Noi credevamo” di Mario Martone. Si proseguirà a Soveria Mannelli, Mongiana, Melito Porto Salvo, Pizzo, Crotone, Rovito, Gerace, Santo Stefano d'Aspromonte e Rossano. L'ultima tappa sarà a Catanzaro il 21 dicembre prossimo. Sarà presentato il libro di Ernesto Galli Della Loggia e Aldo Schiamone “Pensare l’Italia”. Si esibiranno anche gli “Yo-Yo Mundi”. Nelle diverse giornate saranno presentati i seguenti volumi: “Fuoco del Sud di Lino Patruno, “Le mille e un’Italia” di Giovanni Arpino, “Se Garibaldi avesse perso - Storia contro fattuale dell'Unità d'Italia” a cura di Pasquale Chessa, “Sud. Un viaggio civile e sentimentale” di Marcello Veneziani, “Risorgimento laico” di Massimo Teodori, “Controstoria dell'Unità d’Italia” di Gigi di Fiore, “Il divario Nord Sud nella storia d’Italia” di Vittorio Daniele e Paolo Malanima, “L’Italia, un paese speciale” di Aldo Mola, “Il Sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del Brigantaggio” di Giordano Bruno Guerri. Per gli eventi musicali sono previsti, invece, concerti di Peppe Voltarelli, Marvanza, Coram Populi, Quarta Aumentata, Cataldo Perri, Ettore Castagna, Kalamu e Otello Profazio.

“D’intesa con il Presidente Scopelliti – ha aggiunto infine l’assessore Caligiuri - abbiamo voluto dare spazio anche ai vinti e non solo ai vincitori, tenendo conto che comprendere la storia è fondamentale per costruire il futuro del nostro grande Paese”.

Il programma è consultabile sul portale della cultura www.conoscenzacalabria.it.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI