Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 17 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:536 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2524 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2118 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2031 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1669 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1292 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1204 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1457 Crotone

Missione popolare a Platania in preparazione alla visita del Papa a Lamezia Terme

Il culto per il Patrono di Platania, San Michele Arcangelo , il Santo delle lotte celesti con il dragone e con il diavolo, si rinnova puntualmente tra messe, processione e fiaccolata. Quest’anno però, ricorrendo la festa patronale di Platania a meno di dieci giorni dall’attesa visita del Papa Benedetto XVI in Calabria, e precisamente a Lamezia Terme, la preparazione della festività liturgica, che a Platania ha profonde radici nella pietà popolare, richiama anche l’eccezionale evento. In tale ottica il tradizionale novenario alla festa sarà trasformato in una “Missione popolare”, tempo speciale di grazia, che l’intervento dei sacerdoti lametini, don Pino Fazio, monsignor Natale Colafati, don Isidoro Di Cello, monsignor Eugenio Zaffina, Padre Devis dei Padri Cappuccini di Lamezia Terme, Padre Aldo Imbrogno dei Minimi di San Francesco di Paola tenderà a ravvivare esaltando la realtà e l’esperienza di fede della gente del luogo. Prezioso contributo allo svolgimento della missione popolare sarà dato anche da suor Maria Elisa, Suor Luciana e il Gruppo missionario parrocchiale. Nove giorni, quindi, che vedranno la Parrocchia di Platania riempirsi della grazia dell’annuncio del Vangelo in modo particolarmente ricco e fecondo con la predicazione, la catechesi, anche rurale, la visita nelle case, gli incontri con i giovani e l’amministrazione dei sacramenti, soprattutto del sacramento della Confessione. Il programma prevede, infatti, incontri con i fedeli anche nelle vie dell’abitato e nelle contrade e l’istituzione di numerosi centri di ascolto nel corso dei quali verrà sottolineato il valore spirituale della visita del Papa in terra di Calabria. Sarà Padre Benedetto Marani, della Comunità della “Piccola Famiglia dell’Esodo” di San Bernardo di Decollatura a concludere il novenario con un solenne triduo durante il quale offrirà ai fedeli l’opportunità di incontrare Gesù attraverso l’attento ascolto della Parola di Dio e di preparare i cuori ad accogliere con fede, amore e gioia il Sommo Pontefice. Padre Benedetto, inoltre, dedicherà grande spazio alla conoscenza della figura del Papa e del Suo Magistero. Questa «particolare novena missionaria» terminerà il 29 settembre, giorno in cui tutto il popolo si raccoglierà in festa nei locali della Scuola Elementare, adibiti al culto, per partecipare alla solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco di Platania, don Pino Latelli. Al sacro rito è stato invitato a partecipare il dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Lamezia Terme, Antonio Borrelli, insieme ad una rappresentanza di agenti, che festeggeranno con la comunità di Platania San Michele Arcangelo, proclamato, il 29 settembre 1949, patrono e protettore della polizia da Papa Pio XII per l’ impegno e la professionalità con cui ogni giorno il poliziotto si mette al servizio dei cittadini a garanzia dell’ ordine, dell’incolumità delle persone e della difesa delle cose. Nel corso della solenne cerimonia, come per tradizione, il sindaco di Platania, Carlo Conte, offrirà al Santo Patrono il cero votivo e un agente in divisa reciterà la preghiera del poliziotto. In questo contesto assume una certa rilevanza il successo ottenuto, qualche tempo fa, dai bambini dell’oratorio estivo che si sono esibiti in un musical per esprimere la loro gioia per la venuta del Sommo Pontefice il quale ha paternamente accolto l’iniziativa ringraziandoli, tramite la Segreteria di Stato del Vaticano. Sulla base di questa premessa e come chiusura della esperienza della missione popolare, l’Oratorio, guidato e animato da Suor Luciana, Lorena, Sharon, Elena e Maddalena, ha deciso di ripetere il Musical “Aspettando con gioia il Papa” la sera della antivigilia della festa patronale con inizio alle ore 21, sempre in piazza Vittorio Veneto.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI