Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 26 Novembre 2020

Catanzaro Giovane: il nuovo sindaco sia un giovane

“Abbiamo aspettato diverse settimane prima di calarci in qualsiasi discorso politico sulla nostra città. Abbiamo letto e riletto i soliti commenti dei soliti personaggi della politica nostrana e dopo un’attenta riflessione abbiamo deciso di dire la nostra. Una sola: il nuovo sindaco sia un giovane”. E’ quanto dichiara Massimiliano Raffaele, presidente del movimento Catanzaro Giovane, a poche settimane dal via alla campagna elettorale per le Comunali 2011.

“Da decenni i nomi della politica catanzarese sono sempre gli stessi – spiega Raffaele –. C’è una corsa alla poltrona-stipendio che in pochi altri comuni italiani è radicata e incontrollabile come a Catanzaro. Ciò non va affatto bene. Da parte nostra arriva l’invito alla candidatura di un giovane della città alla carica di sindaco. Che sia di centro-destra o di centro-sinistra poco importa: non ci interessano i partitismi e le false ideologie che regnano nell’uno e nell’altro schieramento. E allora, ritenendo difficile che Traversa rinunci alla sua candidatura, - continua il presidente di Catanzaro Giovane – sia il centro-sinistra a scegliere un giovane. Tramontata la candidatura di Donato si pensi a un under 35 della città, qualcuno con le capacità e l’ottimismo giusto per intraprendere una dura campagna elettorale. Mi sento anche di fare un nome – sottolinea Raffaele – sperando che il diretto interessato non disdegni l’invito del Movimento che rappresento: Vincenzo Capellupo, presidente di Ulixes. Un giovane che da anni porta avanti battaglie in favore della cultura, del sociale e della legalità; ricordo per esempio il grande sostegno alla legge Lazzati contro i rapporti mafia-politica. Un rappresentante vero del mondo universitario e giovanile catanzarese e forse tra i pochi in grado di mettere in campo un programma vero, fatto di idee, coraggio e concretezza”.  “Sul web – conclude Raffaele – qualcuno ha già fatto il suo nome. Per noi è un sintomo di cambiamento che non si può ignorare. Quando si sceglierà di puntare su un giovane, Catanzaro Giovane scenderà in campo a sostegno del futuro, della cultura, dell’innovazione”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI