Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 23 Ottobre 2021

L’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Gentile ha incontrato gli amministratori del Comune di Cerchiara

L’Assessore regionale ai Lavori Pubblici Giuseppe Gentile - informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale - ha incontrato gli amministratori del Comune di Cerchiara. L’incontro organizzato dal capogruppo di LiberaMente in consiglio comunale Giuseppe Ruscelli, si è svolto nella sala consiliare. Con il Sindaco Antonio Carlomagno erano presenti gli esponenti della giunta comunale, vari consiglieri ed il CDA della Fondazione Santa Maria delle Armi. Il primo cittadino ha ringraziato l’Assessore Gentile per l’attenzione prestata verso la comunità cerchiarese che si è concretizzata con il finanziamento del progetto per la sicurezza degli edifici scolastici e con quello relativo alla nuova arteria che collegherà la struttura termale Grotta delle Ninfe alla strada ex ss92. L’assessore Gentile, durante il suo intervento, si è detto impegnato, a nome anche del Presidente Scopelliti e dell’intero esecutivo, a risolvere i problemi sollevati dal Sindaco di Cerchiara e dall’Assessore comunale ai lavori pubblici Pietro Cerchiara tra cui lo spopolamento delle aree montane, la carenza idrica soprattutto durante i mesi estivi ed il dissesto idrogeologico. All’incontro ha partecipato il dirigente dell’Assessorato Salvatore Siviglia che si sé soffermato con gli amministratori locali programmando successivi incontri operativi. Si è poi discusso del Santuario della Madonna delle Armi per il quale il presidente della Fondazione Luca Franzese ha chiesto un attenzione particolare dalla Regione alla vigilia di un evento molto importante per la comunità di Cerchiara. Nella primavera del 2012 infatti ricade il trentacinquesimo anniversario del ritrovamento dell’immagine sacra della Madonna a seguito del sequestro avvenuto nel maggio del 1977. L’assessore Gentile ha manifestato la disponibilità ad essere presente alla giornata conclusiva dei festeggiamenti prevista per il prossimo 6 maggio ed ha assicurato, d’intesa con il Presidente Scopelliti, interventi concreti della Regione per il rifacimento del selciato che conduce al Santuario della Madonna delle Armi, monumento considerati tra i massimi esempi di monachesimo bizantino esistenti in Calabria. Ad essere interessati da interventi regionali saranno pure le residenze donate alla Fondazione dai devoti, l’obiettivo è quello di ristrutturare le abitazioni in modo da poterle mettere a disposizione delle famiglie meno abbienti e per le giovani coppie in difficoltà, tutto ciò per ridare alle stesse la valenza sociale, obiettivo dei donatori originari. Tutti i problemi e le iniziative riguardanti il territorio di Cerchiara, saranno oggetto nelle prossime settimane di un tavolo di lavoro permanente, coordinato dello stesso Assessore e che vedrà la partecipazione del comune, delle forze politiche interessate e del Cda della Fondazione Santa Maria delle Armi. La visita istituzionale è continuata nel pomeriggio con la visita al Santuario della Madonna delle Armi e dell’impianto termale Grotta delle Ninfe. La Regione, attraverso l’Assessore regionale ai Lavori pubblici, ha assicurato il pieno sostegno dell’ente. “Con il Presidente Scopelliti – ha evidenziato l’Assessore Gentile - siamo impegnati a valorizzare ulteriormente i territori. Per questo riteniamo fondamentale il contatto diretto con gli amministratori locali attraverso incontri e riunioni operative. Questa è un’area di grande valenza culturale che merita la giusta attenzione del governo regionale”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI