Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Ottobre 2021

L’Assessore al Lavoro Stillitani parla del progetto Ar.Co

La Giunta regionale, nella riunione di ieri, ha, tra l’altro approvato, su proposta dell’Assessore al Lavoro Francescantonio Stillitani, lo schema di convenzione ed ha preso atto dell’elenco delle aziende artigiane e turistiche beneficiarie del contributo per l’assunzione di giovani apprendisti calabresi, rientranti nel Piano regionale per l’occupazione ed il lavoro. Saranno in tutto 571 – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta - i giovani lavoratori calabresi che avranno la possibilità di beneficiare del contributo, rientrante nell’ambito del Programma Ar.Co. e, quindi, di trovare un posto di lavoro o di trasformare il proprio contratto a tempo indeterminato pieno o in part-time. “Il progetto Ar.Co., che prevede complessivamente risorse per cinque milioni di euro, il cui bando è stato pubblicato nell’ottobre dell’anno passato ed i termini di presentazione delle domande prorogati fino al trentuno luglio scorso – ha spiegato l’Assessore Stillitani – nasce da una convenzione firmata tra la Regione ed il ministero del Lavoro. L’obiettivo principale è quello dell’inserimento occupazionale di lavoratori a tempo indeterminato, pieno o parziale. La Regione – ha continuato Stillitani – ha impegnato quasi due milione e mezzo di euro per erogazione del cofinanziamento degli aiuti all’assunzione alle imprese artigiane e turistiche delle Regione, integrando il finanziamento di altri due milioni e mezzo di euro stanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Per la realizzazione delle azioni di supporto alle aziende rientranti nell’ambito nel programma Ar.Co. la Regione si avvarrà della collaborazione di Italia Lavoro, che assumerà la qualità di soggetto attuatore del Progetto. Il programma Ar.Co., a cui la Regione ha deciso di aderire, prevede il rafforzamento delle politiche occupazionali a favore di micro e piccole imprese dei comparti dell’artigianato e del turismo. Inoltre, lo stesso Programma mira a dare sostegno alle imprese per la creazione e il recupero della competitività. “L’obiettivo principale che l’amministrazione Scopelliti sta perseguendo nel settore lavoro – ha ribadito poi l’Assessore – è quello di favorire concretamente lo sviluppo territoriale ed incidere sull’aumento dei livelli occupazionali”. I destinatari delle iniziative sono tutte le aziende calabresi iscritte agli albi delle imprese artigiane e quelle iscritte nel registro del settore commercio (turismo). Il programma Ar.Co. è finalizzato all’inserimento lavorativo a tempo indeterminato di lavoratori anche con contratti di apprendistato professionalizzante e alla trasformazione di contratti a termine in rapporti di lavoro a tempo indeterminato a tempo pieno o part-time. “L’inserimento e il reinserimento lavorativo di lavoratori adulti, disoccupati di lunga durata e dei bacini di precariato occupazionale, attraverso percorsi specifici integrati ad incentivo – ha spiegato infine l’Assessore Stillitani – è uno degli obiettivi principali dell’operato del mio assessorato. Sotto questa specifica priorità il Dipartimento Lavoro ha già attuato tutta una serie di bandi e di provvedimenti, come quello sull’accesso al Microcredito, da parte di lavoratori svantaggiati e non bancabili, con l’adesione attualmente di quasi cinquecento disoccupati, e tutta una serie di progetti per l’emersione del lavoro irregolare, coordinati dalla Commissione regionale per l’emersione del lavoro nero. Si tratta, in sostanza, di una vera e propria azione di sistema, che mira a creare una rete di programmi integrati volti ad incentivare l’occupabilità nella Regione e regolamentare il mercato del lavoro. La Calabria dagli ultimi dati risulta, infatti, essere in controtendenza rispetto alla media nazionale, facendo registrare un incremento dei soggetti occupati”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI