Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Dicembre 2021

La Regione ha concesso in comodato d’uso l’Arena “Magna Grecia” al Comune di Catanzaro

La Giunta regionale si è riunita – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta - sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Scopelliti, con l’assistenza del Dirigente generale Francesco Zoccali.

 

Su proposta dell’Assessore al Bilancio Giacomo Mancini, la Giunta ha deliberato di affidare al Comune di Catanzaro il compito di valorizzare l’Arena “Magna Grecia”, concedendola in comodato d’uso gratuito per dieci anni. Si tratta di un’estesa area polifunzionale di proprietà regionale che ospita grandi eventi culturali e musicali, che, purtroppo, recentemente era stata anche oggetto di atti vandalici. Dalla necessità, quindi di assicurare una migliore valorizzazione dell’area, la Giunta regionale ha approvato l’importante atto deliberativo. Con tale atto viene dato anche il via all’iter amministrativo che si concluderà, in breve tempo, con la formalizzazione del definitivo trasferimento della stessa area. In effetti il dialogo tra le istituzioni per dare una forma all’idea del rilancio dell’area è partito fin dall’insediamento del nuovo sindaco di Catanzaro e della sua giunta. Con questo obiettivo si sono incontrati più volte l’Assessore Mancini ed il sindaco della città capoluogo Michele Traversa. In tale senso, nel corso dell’ultimo incontro con il Sindaco di Catanzaro, l’Assessore regionale al Bilancio ha ricevuto ampie garanzie sul progetto di riqualificazione dell’Arena. L’accordo con la Regione prevede, infatti, che il Comune debba provvedere alla custodia ed alla manutenzione dei luoghi, chiudendo, così, la lunga fase di abbandono di questi ultimi anni. Traversa, in particolare, ha già in mente un piano per fare dell’area polifunzionale un punto strategico per la promozione turistica della città, prevedendone anche la copertura, in modo da rendere l’Arena “Magna Grecia” fruibile durante tutto l’anno. La delibera portata in Giunta è anche frutto dell’impegno profuso in questa direzione dall’Assessore all’Urbanistica Piero Aiello e di quello al Personale Domenico Tallini, sia per l’impostazione della pratica che per le modalità e la tempistica previste nell’atto. “Siamo soddisfatti – hanno detto Tallini ed Aiello – perché si tratta di un’importante opera che stava ormai raggiungendo il massimo degrado e che, invece, adesso, potrà diventare un ulteriore mezzo per incrementare e valorizzare le attività culturali, sociali e spettacolari nella nostra città”. “La valorizzazione di aree importanti ma sottovalutate del territorio calabrese – ha commentato l’Assessore Mancini - è un ulteriore segnale di rinnovamento della Giunta guidata dal Presidente Scopelliti. E’ iniziata una nuova fase ed il nostro obiettivo è quello di sottrarre all’incuria ed al degrado ogni singolo immobile o area di proprietà regionale, per sfruttarne al meglio tutte le potenzialità e soprattutto restituirlo ai calabresi. L’affidamento dell’Arena “Magna Grecia” al Comune di Catanzaro – ha aggiunto Mancini – è anche un esempio di dialogo costruttivo tra Istituzioni che lavorano solo per il bene della Calabria, dal momento che abbiamo concordato il percorso di valorizzazione dell’area e dopo poco la Giunta ha prodotto la delibera. Michele Traversa è un sindaco molto operativo, ma anche noi non scherziamo – ha concluso l’Assessore al Bilancio – e riusciamo a stargli dietro grazie anche al supporto dei colleghi di giunta di Catanzaro, Mimmo Tallini e Piero Aiello”.

 

Su proposta dell’Assessore alle Politiche Euromediterrane Fabrizio Capua è stato approvato un progetto di legge che prevede “Interventi e misure per consentire l’internazionalizzazione dell’economia regionale attraverso azioni di sostegno per favorire la partecipazione delle Piccole e Medie Imprese a manifestazioni fieristiche internazionali”.

 

Su proposta degli Assessori, all’Urbanistica, Piero Aiello, ed al Lavoro Francescantonio Stillitani è stato deliberato l’Atto d’indirizzo per Progetto per la “creazione di una rete di accoglienza abitativa e di inclusione sociale nelle aree urbane per i lavoratori immigrati e le loro famiglie”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI