Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:857 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2637 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2206 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2149 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1733 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1361 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1271 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1523 Crotone

Caligiuri è intervenuto alle celebrazioni per il decimo anniversario della costituzione dell'Orchestra dei Fiati di Delianuova

L'Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - è intervenuto in apertura delle celebrazioni del decimo anniversario della costituzione dell'Orchestra dei Fiati di Delianuova. "Alla fine della seconda guerra mondiale – ha ricordato Caligiuri - il poeta Murillo Mendes lancio' l'idea di trasformare gli eserciti in orchestre, proponendo di convertire una macchina da guerra in un veicolo di pace. Questa iniziativa ha un alto valore simbolico - ha aggiunto l’Assessore - in quanto attraverso la musica si creano le basi per contrastare la 'ndrangheta, dimostrando che la cultura e' uno straordinario e efficace strumento di educazione alla legalità". L'orchestra giovanile dei fiati di Delianuova, organo ufficiale del Parco Nazionale d'Aspromonte, e' composta da 80 ragazzi dai 12 ai 18 anni che suonano meravigliosamente. Fondata da Giuseppe Scerra, nel 2008 e' stata diretta dal Maestro Riccardo Muti al Festival di Ravenna, che ne ha parlato e scritto più volte come una delle cose positive del nostro Paese. Caligiuri, che ha portato i saluti del presidente Scopelliti, ha proseguito sottolineando che "in questa iniziativa troviamo la Calabria che vogliamo: quella che riesce a trasformare i problemi in opportunità. A Delianuova stiamo dimostrando che l'Aspromonte da luogo dell'illegalità può concretamente diventare un simbolo di cultura e di rinascita".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI