Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 03 Marzo 2021

Opere di Michele Affidato per i 40 anni della serie A del Catanzaro

IMG_6515

 

A Catanzaro, per iniziativa dell’associazione “Catanzaro nel pallone” e dell’Amministrazione comunale, presso il Politeama, gremito come non mai, sono stati celebrati i 40 anni dalla serie A.

Una festa per il Catanzaro di Nicola Ceravolo e di mister Seghedoni, “il sergente di ferro dal cuore tenero”, che, secondo gli organizzatori, non voleva e non doveva essere la commemorazione di un passato che ha coinvolto tutta la Regione, ma il preludio di un futuro migliore.

Momenti di gioia e di commozione, ma la standing ovation, in perfetto stile teatrale è stata riservata al ricordo di Angelo Mammì.

Per l’occasione, a Gianni Seghedoni e ai giocatori Flavio Pozzani, Elio Romeo, Fausto Silipo, Michele Benedetto, Adriano Banelli, Gianfranco Bertoletti, Franco Marini, Albino Barbuto, Pierluigi Busatta, Arturo Bertuccioli, Alfredo Ciannameo, Roberto Franzon, Maurizio Gori, Emilio Barone, Paolo Braca, Arturo Massari, Giuseppe Martino, Gaetano Scuderi, Masino Amato, Gianni Seghedoni, Mimì Logiudice, Angelo Mammì e Mario Musiello, nonché al Presidente Nicola Ceravolo, che hanno contribuito a portare il Catanzaro alla gloria, il sindaco, Michele Traversa, ha inteso regalare le chiavi della città.

L’amministrazione Comunale di Catanzaro per l’evento ha dato incarico al maestro orafo Michele Affidato per la creazione delle 24 chiavi.

Il quale, con l’impegno che dedica a tutte le sue opere, con una esecuzione interamente a mano, ha realizzato quanto commissionatogli.

Le chiavi in argento evidenziano una particolare lavorazione di intreccio del metallo ed elementi a rilievo, che mettono in risalto alcune parti che richiamano il grande evento: la lettera A, riferimento della serie conquistata, allocata nella parte alta della chiave, mentre sui lati la data e il nome del premiato.

Viva soddisfazione è stata espressa dall’orafo crotonese non solo per l’incarico ricevuto a realizzare i monili simbolici, da consegnare ad uomini dello sport, ma per l’apprezzamento espresso dal sindaco Michele Traversa, da chi li ha ricevuto in premio e da quanti hanno avuto possibilità di vedere da vicino le sue opere.

IMG_6550

 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI