Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 26 Novembre 2020

Cittadini-consumatori: nessun allarme per il virus delle pesche

In riferimento all’articolo pubblicato sulla Gazzetta del Sud del 19 giugno 2011 edizione Cosenza e Provincia dal titolo “Virus delle pesche, è allarme”, la Coldiretti Calabria al fine di non ingenerare ingiustficato panico tra i cittadini-consumatori con il conseguente rischio di associare la notizia ad altri eventi di questi giorni, assicura che anche qualora il virus si manifestasse sulle piante sarebbe per loro assolutamente innocuo e quindi l’invito è a consumare con tranquillità e fiducia le nostre pesche. L’articolo in questione dai toni alquanto apocalittici ha generato un allarmismo esagerato ed ingiustificato sia tra produttori che i consumatori. Al momento, i test analitici, che vengono svolti in modo continuo da parte di cooperative e produttori, risultano negativi nella Piana di Sibari. Il sistema dei controlli poi- prosegue la coldiretti Calabria– viene fatto in modo altamente professionale da oltre un trentennio, in un territorio che si contraddistingue per l’elevata qualità delle produzioni, con un costante monitoraggio che ha l’obiettivo di individuare e distruggere tempestivamente eventuali focolai di infezione. La considerazione finale della coldiretti Calabria ammonisce severamente chi, ingenera questo procurato allarme, perseguibile in termini di legge, che può causare, danni ad un territorio dove l’economia agricola si regge anche sul prestigio di produzioni di eccellenza quali sono le pesche.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI