Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Aprile 2021

L'assessore Trematerra: stiamo costruendo una nuova immagine della Calabria

L’Assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - è intervenuto a seguito di alcune dichiarazioni sulla situazione del comparto agricolo calabrese emerse nel corso del consiglio nazionale della Federazione dei sindacati che aderiscono alla Cisal. "A me non è mai piaciuto il giochino delle battute e delle controbattute. I problemi sono abituato ad affrontarli in maniera diretta con i miei interlocutori e non ho mai cercato di attirare l’attenzione mediatica attraverso dichiarazioni a effetto. Il motivo principale è che, fondamentalmente, non ne ho mai avuto bisogno: ho fatto sempre parlare i fatti. Non m’interessa, dunque, replicare alle affermazioni del segretario nazionale della Cisal Franco Cavallaro. Voglio solo dire che, in poco più di un anno, abbiamo raggiunto importanti obiettivi. E questi sono sotto gli occhi di tutti. La cosa più importante è che, attraverso un serie di azioni mirate e concertate, stiamo riuscendo, finalmente, a comunicare un’immagine nuova della Calabria. Non più legata a stereotipi negativi ma anche all’idea che qui da noi ci sono tanti lavoratori e imprenditori laboriosi, competenti e con un approccio al lavoro dinamico e all’avanguardia. Anche a Bruxelles è cambiato l’approccio verso la nostra realtà regionale. I tanti problemi che ancora oggi ci penalizzano li stiamo affrontando in maniera realistica e non demagogica. Questa è l'unica strada per poter valorizzare i nostri tanti prodotti di qualità di gran lunga superiore alla media. Ripeto: la mia non è la politica dei proclami. Ho imparato, in tanti anni di attività, che la stima e la fiducia delle persone si guadagna con il lavoro e l’impegno. Questo è il motivo per cui accetto sempre le critiche costruttive e non mi lascio, quasi mai, coinvolgere in polemiche sterili di cui sicuramente la Calabria, ancor più in questo delicato momento, non ha bisogno".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI