Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Gennaio 2021

L’Assessore Trematerra sui lavoratori ARSSA

L’Assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito alle problematiche dei lavoratori ARSSA.

“Con riferimento ai recenti articoli di stampa, riguardanti l’Assemblea sindacale dei lavoratori svoltasi presso l’ARSSA di Cosenza che si è tenuta ieri, 4 maggio, desidero, innanzitutto, rassicurare i lavoratori in merito alle ingiustificate preoccupazioni manifestate, secondo quanto riportato dagli organi di stampa, circa penalizzazioni derivanti da una possibile “privatizzazione”. Nella normativa che si sta elaborando non sussiste alcun elemento e\o intento penalizzante nei confronti del personale in servizio, che, nel passaggio all’istituenda Azienda, conserverà il proprio attuale stato giuridico ed economico, salva l’opzione volontaria per il regime proprio del nuovo organismo. Ciò che, viceversa, anima il progetto di legge, sui cui contenuti le organizzazioni sindacali saranno chiamate a dare il loro contributo, è la volontà di valorizzare al meglio le professionalità esistenti e realizzare le condizioni strutturali affinché ciascun dipendente possa dispiegare al meglio le proprie capacità e competenze. D’altro canto, l’elaborazione del progetto di legge è il frutto di uno studio attento, analitico, anteriore alle indicazioni da ultimo esposte nell’adunanza pubblica del 27\4 u.s. della Sezione Regionale di controllo della Corte dei Conti, in cui s’è tenuto conto di tutte le problematiche  via via sorte, fin dall’entrata in vigore delle disposizioni di liquidazione degli Enti Afor ed Arssa, da più parti provenienti, non da ultimo dalla medesima Corte dei Conti, in sede di redazione delle relazioni rendicontali per gli esercizi finanziari 2007 e 2008”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI