Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 07 Luglio 2020

Riunione operativa a Palazzo Alemanni per il riordino di Afor, Arssa e comunità montane

Si è tenuta a Palazzo Alemanni un riunione dei consiglieri regionali di maggioranza - informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale - finalizzata ad approfondire la discussione sul riordino degli enti strumentali Arssa ed Afor e per affrontare le problematiche derivanti dalla gestione delle comunità montane. I lavori sono stati coordinati dall’assessore all’Agricoltura Michele Trematerra, alla presenza del dirigente generale della Presidenza Franco Zoccali e di quello all’Agricoltura Giuseppe Zimbalatti. Nel corso dell’incontro sono state analizzate le principali caratteristiche operative ed i principali aspetti finanziari che ad oggi necessitano di una radicale ristrutturazione anche alla luce delle esigenze di bilancio. Va infatti ricordato che gli enti strumentali Arssa ed Afor sono stati soppressi e messi in liquidazione con la legge regionale dell’11.5.2007. E’ stato discusso un testo di riforma che coinvolge i suddetti enti e si è convenuto di costituire un gruppo di lavoro composto dai Presidenti della prima e seconda Commissione consiliare e dai capigruppo di maggioranza per verificare la sostenibilità del progetto in tempi ristretti. Sono infatti previsti vari incontri sin dai primi giorni della prossima settimana. “Sono particolarmente soddisfatto della riunione odierna - ha sottolineato l’assessore Michele Trematerra -, è stato un appuntamento operativo. Abbiamo discusso e avviato, anche per questo comparto, la stagione delle riforme. Non possiamo più perdere altro tempo, il riordino del settore non è infatti più differibile”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI