Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Giugno 2017

Fieragricola: sostenibilità ambientale, una priorità per le Pubbliche Amministrazioni

“Sostenibilità ambientale nei consumi della Pubblica Amministrazione”: è il tema del convegno, organizzato dall’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, che si è svolto nella quarta giornata giornata della 46esima Fieragricola. “L’incontro nasce – ha osservato il presidente Ucid Daniele Maria Ciranni - da un’esortazione del Santo Padre al bene comune e ad uno sviluppo sostenibile. A tal proposito occorre ricordare che la Pubblica Amministrazione è il maggior consumatore di beni e servizi”.

“Deve nascere in ciascuno di noi il bisogno di stare insieme e lavorare in rete. Solo così – ha affermato il Vescovo di Lamezia Terme Luigi Cantafora – è possibile creare un vero sviluppo”. Dopo i saluti del presidente dell’Ente Fiera Maurizio Vento ha preso la parola il dirigente dell’Azienda provinciale di Catanzaro Franco Faragò. “Sostenibilità ambientale e promozione dei prodotti locali - ha detto - possono e devono andare di pari passo. Nelle valutazioni positive del New York Times sulla Calabria sono compresi i nostri prodotti agroalimentari. Il problema è che questi ultimi hanno serie difficoltà nella fase della commercializzazione”. “In Calabria – ha aggiunto Faragò – si è fatto poco per i prodotti locali del territorio. Valorizzare l’agricoltura sostenibile, rispettosa del territorio e dell’ambiente, è una priorità”.

“L’Unione Europea - ha sottolineato Caterina Apostoliti del direttivo Ucid – ha avuto l’obiettivo di spingere l’agricoltura verso la sostenibilità ambientale. L’Italia ha fatto propri questi obiettivi nel 2008 attraverso un piano elaborato dal Ministero. I criteri ambientali minimi sono diventati obbligatori nel 2015: tutte le stazioni appaltanti hanno l’obbligo di inserirli nella documentazione di gara”. “Il Comune di Lamezia Terme - ha affermato l’assessore alle Attività produttive Angelo Bilotta – ha già inserito questi criteri nei bandi di gara. Ci auguriamo che anche le altre Pubbliche Amministrazioni possano fare altrettanto”.

La quarta giornata si è caratterizzata anche da uno spettacolo equestre a cura dell’Associazione Giacche Verdi con la possibilità di effettuare un giro a cavallo: molti i curiosi e gli appassionati che hanno aderito a questa iniziativa. In serata evento musicale con il gruppo folk “Tarantellari Calabresi”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI