Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 06 Agosto 2020

L'Istituto Ercolino Scalfaro vince la fiera regionale del programma "Impresa in azione"

Una giornata all’insegna dell’imprenditorialità e dello spirito d’iniziativa si è svolta oggi al Teatro Politeama di Catanzaro, all’interno della giornata del PNSD on the Road, che ha ospitato la Fiera Regionale di Impresa in azione, il programma didattico promosso da Junior Achievement Italia, prima associazione non profit per la diffusione della cultura economico-imprenditoriale tra i giovani, e sviluppato in Calabria grazie alla partnership con l’Ufficio Scolastico Regionale.

I protagonisti sono stati ragazze e ragazzi che hanno presentato la loro idea imprenditoriale sviluppata a scuola durante tutto l’anno scolastico, grazie al supporto del docente coordinatore e di alcuni manager d’azienda che volontariamente hanno deciso di donare alcune delle loro ore lavorative affiancando gli studenti.

A trionfare quest’anno sono stati gli studenti dell’Istituto Ercolino Scalfaro di Catanzaro vincitori del premio Migliore Impresa JA Calabria con il loro prodotto ButterStick JA, uno stick di burro in pvc in stile tubetto di colla, che evita a chi cucina di sporcarsi e crea le condizioni per imburrare una superficie in modo agevole.

Questi studenti parteciperanno alla competizione nazionale BIZ Factory, in programma a Milano il 6-7 giugno prossimi e si contenderanno il titolo di Migliore Impresa JA 2016 che rappresenterà l’Italia alla JA Europe Company of the Year Competition a Lucerna, Svizzera.

Impresa in azione (www.impresainazione.it) è un programma di educazione all’autoimprenditorialità rivolto alle classi III, IV e V delle Scuole Superiori, sviluppato da più di 10 anni nelle scuole superiori di tutta Italia. Ha coinvolto quest’anno oltre 13.000 studenti tra i 16 e i 19 anni di 245 scuole su tutto il territorio nazionale e oltre 280.000 in Europa.

Riconosciuto dalla Commissione Europea come “la più efficace strategia educativa di lungo periodo per la crescita e l’occupabilità dei giovani”, attraverso una metodologia didattica basata sull’imparare facendo e un curriculum ricco di iniziative e contenuti, offre agli studenti gli strumenti giusti per trasformare una semplice idea in una vera e propria impresa. Dall’anno scolastico 2015/2016, è accreditato tra i percorsi di alternanza scuola-lavoro ufficialmente proposti dal MIUR.

In un periodo di tempo limitato (le attività si svolgono da novembre a maggio) gli studenti sono chiamati a indossare le vesti da imprenditori dando vita a un’impresa che produce e vende sul mercato un prodotto o servizio reale che poi presentano a una giuria di esperti insieme a un resoconto dell’attività svolta.

Grazie inoltre alla partnership con UniCredit e con il programma In-formati, gli studenti hanno potuto contare sulla presenza di esperti di banca che sono scesi fornendo loro un kit di conoscenze di base sul fare impresa e allenandoli attraverso il Business Model Canvas e il Business Plan con lezioni frontali, video interattivi, business games. Nella sola Calabria UniCredit ha messo a disposizione 9 educatori che hanno tenuto 8 corsi a 419 alunni in 12 classi (4 istituti).

Premiati anche gli studenti dell’Istituto Ercolino Scalfaro di Catanzaro con l’impresa Kalabrian Electronic Engineering e dell’Istituto Galileo Ferraris di Catanzaro con l’impresa Bebè, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Quest’anno scolastico in Calabria son state coinvolte nel programma Impresa in azione oltre 17 classi degli Istituti ITST “E. Scalfaro”, ITI “Panella – Vallauri”, IPSIA “Ferraris” e IISG “Familiari”.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI