Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Aprile 2021

L’Assessore Caligiuri ha presentato il secondo censimento dei musei realizzato dalla Regione Calabria

L’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - ha presentato il secondo censimento dei musei realizzato dalla Regione Calabria. Il documento è stato realizzato coinvolgendo tutti i sindaci calabresi nell’aggiornamento del primo censimento regionale “Musei in Calabria” realizzato nel 2006 da un team di ricerca dell'Università "Mediterranea" di Reggio Calabria, coordinato da Rosa Maria Cagliostro.

“In più occasioni – ha detto Caligiuri - abbiamo coinvolto le amministrazioni comunali nel censimento del patrimonio culturale regionale. Grazie alla collaborazione dei Sindaci abbiamo realizzato una banca dati indispensabile per programmare al meglio i finanziamenti europei per la valorizzazione del sistema museale calabrese”.

Sono state censite 284 strutture museali, dislocate in 193 comuni: 83 nella provincia di Cosenza, 36 nella provincia di Catanzaro, 19 nella provincia di Crotone, 32 nella provincia di Reggio Calabria e 23 nella provincia di Vibo Valentia. L’Assessore Caligiuri ha inviato una breve relazione sui dati raccolti a tutte le amministrazioni comunali calabresi. La stessa relazione è stata pubblicata anche sul sito della Regione Calabria nell’Area di interesse “Cultura”. A sostegno dei musei calabresi la Giunta presieduta dal Presidente Scopelliti ha già promosso una serie provvedimenti in grado di innovare in modo strutturale il settore. In particolare, l’Assessore Caligiuri ha ricordato l’approvazione, prima da parte della Giunta e poi del Consiglio Regionale, dell’atto preliminare di definizione del Sistema Museale Regionale, che recepisce gli standard di qualità contenuti nel codice deontologico dell’ICOM (International Council of Museums). Il provvedimento consentirà di sbloccare le risorse comunitarie del POR Calabria destinate ai musei calabresi e di orientare i musei regionali verso la valorizzazione economica e culturale dell'intero sistema.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI