Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Gennaio 2022

La Giunta regionale ha approvato la stipula di una convenzione con l’Ordine dei geologi

La Giunta regionale – informa una nota dell’Ufficio stampa - si è riunita sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Scopelliti, assistito dal Dirigente generale Francesco Zoccali.

 

Su proposta del Presidente Scopelliti è stato approvato il Progetto di legge di modifica alla legge regionale in materia di sport, nella parte impugnata dal Governo. La proposta di legge prevede l’abrogazione delle norme impugnate, al fine di evitare il prosieguo del giudizio davanti alla Corte Costituzionale.

Sempre su proposta del Presidente, è stato deliberato di stipulare una Convenzione con l’Ordine regionale dei  geologi che riguarda l’utilizzo di tutte quelle professionalità che hanno offerto la loro disponibilità, in situazioni d’emergenza e su specifica attivazione da parte della Protezione civile regionale.

 

Su proposta dell’assessore al Bilancio Giacomo Mancini è stato approvato il rendiconto dell’Azienda “Calabria lavoro” per l’esercizio finanziario 2009.

Approvato anche il rendiconto dell’Aterp di Crotone 2008 ed il bilancio di previsione 2011 dell’Aterp di Cosenza, all’esito dell’istruttoria compiuta dai competenti uffici del Dipartimento LL.PP e del Dipartimento Bilancio. L’approvazione definitiva del documento contabile, di competenza del Consiglio Regionale, consentirà all’Aterp di poter operare a regime ed espletare le attività programmate per il 2011, tra le quali i programmi di completamento e ammodernamento di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

 

Su proposta dell’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri, è stato approvato, in via definitiva, il Fondo Unico per la cultura di due milioni di euro che verranno utilizzati per progetti innovativi, relativi alla promozione culturale ed all’educazione alla lettura, valorizzando anche il patrimonio calabrese.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI