Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:547 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1269 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2003 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1535 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1513 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1482 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1758 Crotone

L’Assessore Trematerra a Cotronei è intervenuto sui benefici per la salute dell’olio extra vergine d’oliva

I molteplici effetti benefici sulla salute umana dell’olio extra vergine d’oliva. Su questo argomento si è concentrato l’intervento dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Foreste e Forestazione Michele Trematerra, che ha tenuto le conclusioni di un convegno, tenutosi ieri nella sala consiliare di Cotronei, dal titolo “Gocce di salute… benefici dell’olio extra vergine d’oliva”. Il convegno, indetto dal Comune di Cotronei insieme con la locale Pro Loco, l'Aoc, Coldiretti, la Cciaa di Crotone, l'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Crotone ed il Gal Kroton - informa una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha preceduto la cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso “Giulio Verga”, dedicato ai migliori oli extra vergine d’oliva calabresi, alla quale hanno preso parte diciotto tra le migliori aziende regionali del settore.
“Non solo è elemento fondamentale della tanto apprezzata dieta mediterranea – ha affermato l’Assessore Trematerra – ma è ormai scientificamente provato che l’olio extra vergine d’oliva produce notevoli benefici alla salute. Soprattutto se parliamo di oli extra vergine di qualità. E a questo proposito – ha sottolineato l’esponente della Giunta regionale – non posso che tessere le lodi delle produzioni nostrane, che stanno vivendo un momento particolarmente florido dal punto di vista della crescita, in termini di quantità di produzione, ma soprattutto di qualità, molto apprezzata anche al di là dei confini regionali, grazie alle interessanti caratteristiche organolettiche e ad una tipicità unica”. Trematerra ha evidenziato, quindi, le iniziative sposate da questa amministrazione regionale ed in particolare dal Dipartimento da lui guidato, che vanno nella direzione della promozione e della valorizzazione degli oli extra vergine d’oliva calabresi di qualità: “La Calabria presenzia e partecipa attivamente, con le aziende d’eccellenza locali, alle più prestigiose fiere del settore, per ritagliarsi sempre di più lo spazio che merita, grazie alla qualità delle sue produzioni e per accrescere la consapevolezza e le conoscenze dei suoi produttori. Appena qualche giorno addietro, ad esempio, si è conclusa ‘Sol’, la rassegna internazionale che propone l’eccellenza olivicola sul mercato italiano ed estero, alla quale la nostra regione ha partecipato con alcune tra le più rappresentative aziende che producono olio extra vergine d’oliva che, grazie anche alle degustazioni organizzate dai nostri capi Panel, hanno attirato notevolmente l’attenzione dei buyer nazionali e stranieri”. L’obiettivo dell’Assessore Trematerra e del Dipartimento Agricoltura, in sostanza, è quello di continuare a favorire la crescita del comparto oleario e di promuovere le qualità e le potenzialità dei nostri oli in tutto il mondo, anche per dare nuovo impulso al pil regionale. “Si tratta di un settore che ha tutte le carte in regola e le potenzialità per far decollare l’economia calabrese – ha ribadito l’Assessore – e anche per creare occupazione. Per questi motivi, con la prossima programmazione 2014/2020 dei fondi comunitari, abbiamo tutte le intenzioni di investirvi in maniera ancora più incisiva, per l’ulteriore crescita del comparto e per supportare le aziende e gli imprenditori calabresi”.  In chiusura, l’Assessore Trematerra, ha citato alcune delle altre iniziative lanciate dal Dipartimento Agricoltura, come la creazione dell’Elaioteca regionale, che ha lo scopo di promuovere, attraverso una serie di attività  anche di informazione e formazione, la cultura dell’olio extra vergine d’oliva e la valorizzazione delle produzioni calabresi. Ma anche il carrello regionale degli oli che, appena ultimato, sarà distribuito ai migliori ristoranti ed esercizi commerciali del territorio e non solo, con l’obiettivo di promuovere in maniera efficace le migliori produzioni calabresi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI