Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 27 Gennaio 2020

Palazzo Europa: Nucara replica a Naccari, nessun pericolo amianto

La proprietà di Palazzo Europa (Fincalabria srl) intende fare delle specificazioni in riferimento all'articolo in oggetto.

Nell'ultima settimana sono apparsi tanti articoli su vari giornali in relazione a Palazzo Europa e nella specifica nell'articolo apparso sul quotidiano “Catanzaroinforma” del 18-9-13 articolo di Francesco Iuliano, il il Dott. Nucara Dirigente Generale del Dipartimento al Personale della Regione Calabria che ha fatto delle dichiarazioni non veritiere in relazione al Palazzo.

Interdizione Fabbricato

 

La proprietà sin dal ricevimento della disdetta (prot. n. 0325134 del 3/10/2012), ha immediatamente dato la propria disponibilità ad effettuare, nei tempi previsti dal verbale SPISAL (n. 385/5705 del 21/9/2012 prot. Generale n. 0311923 del 21/9/2012), i lavori alle pavimentazioni ritenute non a norma. Tale verbale fu portato a nostra conoscenza in maniera indiretta e non fu mai formulata una richiesta specifica riguardante i lavori da effettuarsi a carico della proprietà.

Per ben due volte è stato sollecitata la collaborazione della Regione al fine di concordare i lavori ma la sola risposta (prot. n. 0106202 del 27/3/2013 pervenuta il 8/5/2013) fu che la disdetta era stata data solo per la volontà di lasciare l'immobile, recedendo dal contratto, e non per il verbale allegato alla disdetta ritenuto "non condizione di recesso dal contratto". Le nostre richieste per ottenere un incontro urgente con i dirigenti regionali sono state sempre disattese.

Senza il consenso da parte del conduttore i lavori riguardanti solo parte di tre piani non sono mai potuti iniziare. Tale inerzia, cosciente e dolosa, ha comportato un danno enorme alla proprietà sia materiale che di immagine. Il fabbricato è stato dichiarato interdetto ed è iniziata una campagna stampa negativa sullo stato di Palazzo Europa.

Nell'anno 2008 furono effettuati importanti lavori di posa in opera di parquet in laminato. In tale data tutti i pavimenti non ricoperti risultavano in buono stato di conservazione e furono puliti e trattati.

Per risolvere il problema relativo al residuo linoleum, come indicato dalle prescrizioni del verbale e dagli stessi dirigenti regionali, sarebbe bastato un semplice confinamento con la posa di parquet laminato od altro nei soli tre piani indicati.

 

Manutenzioni e stato del Fabbricato

 

Il fabbricato sin dalla sua nascita fu dato in locazione alla Regione Calabria. Lo stesso è sempre stato occupato in maniera continuativa dal conduttore senza interruzione.

Sin dall'origine la società proprietaria è sempre intervenuta con celerità per effettuare i lavori di manutenzione straordinaria di sua competenza.

Nel corso dei soli ultimi anni possiamo elencare gli interventi più significativi e precisamente:

2000 – Ristrutturazione totale delle facciate esterne;

2000 – Rifacimento dell'intero impianto elettrico con relativo collaudi certificati;

2003 – Sostituzione infissi delle due scale in alluminio e pittura di n. 23 infissi in legno anche se di competenza del conduttore;

2004 – Rifacimento completo della guaina della terrazza del settimo piano;

2005 – Rifacimento totale dell'impianto termico;

2007 – Consolidamento del piazzale posteriore riguardante il parcheggio;

2008 – Sostituzione completa di tutti gli infissi in legno con altri in alluminio con doppio vetro termico;

2008 – Rifacimento completo di quasi tutti i bagni;

2008 – Messa in opera di mq. 885 di parquet in laminato distribuiti in vari piani;

2008 – Rifacimento rete idrica piano seminterrato;

2009 – Riparazione dell'impianto elettrico e nuova certificazione;

2009 – Rifacimento ringhiere settimo piano;

2010 – Parte di prospetto esterno lato Catanzaro;

2011 – Rifacimento ed impermeabilizzazione terrazze sesto piano;

2011 – Trattamento protettivo terrazza del settimo piano;

2012 - Parte di prospetto esterno lato Catanzaro e lato benzina;

2012 – Pulitura pozzetto acque nero nel piazzale del parchetto anche se di competenza del conduttore.

Tali lavori sono tutti documentati e ove richiesto sono stati certificati. Chi ha sempre lavorato all'interno di Palazzo Europa può senz'ombra di dubbio testimoniare la cura con la quale la proprietà si è sempre interessata allo stato del fabbricato.

E' del tutto incomprensibile ed anti economico, per la Regione, lasciare il Palazzo che attualmente risulta uno dei più economici alla vigilia della realizzazione della Cittadella Regionale.

Fincalabria srl

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI