Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

L’Assessore Caligiuri ha presentato a Gerace l’ “app” sui beni culturali della locride

L’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, oggi pomeriggio, nel Palazzo Comunale "Grimaldi-Serra" di Gerace, alla presenza del Sindaco Giuseppe Varacalli, di cittadini ed amministratori ha illustrato – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta - il funzionamento dell’Atlante dei Beni Culturali della Calabria, rinvenibile sul sito www.atlante.beniculturalicalabria.it. Nell’occasione, sono state  evidenziate alcune delle presenze più importanti nella locride, tra cui i castelli di Ardore, Stilo, Placanica, Bovalino e Roccella, le aree archeologiche di Monasterace, Casignana e Locri, le feste di  Monasterace, Riace, San Luca, Ardore, Siderno e, poi, il Castello e la Cattedrale di Gerace ed il Castello di Castelvetere di Caulonia. L’importante strumento di catalogazione e di promozione attraverso le nuove tecnologie è in costante aggiornamento, come indicato sul sito, dove è anche possibile in modo interattivo segnalare beni e attività culturali di rilevante interesse. Per adesso i beni censiti, ognuno dei quali presenta una scheda scientifica validata dal Ministero dei Beni Culturali, è di circa centoventi beni, una parte significativa ma necessariamente ridotta dell’immenso patrimonio culturale che vanta la Calabria. Nelle prossime settimane, l’Atlante verrà ulteriormente arricchito da ulteriori altri sessanta beni culturali.
L’Atlante è il frutto della collaborazione tra la Regione e la Direzione Regionale del Ministero dei Beni Culturali. Questo strumento rappresenta un’azione di supporto nella valorizzazione dei Piani dei Beni culturali che, attraverso un’azione programmata e non a pioggia, porteranno al restauro e alla valorizzazione di alcuni dei principali beni culturali della Calabria, valida non solo per la presente programmazione europea ma anche per quella successiva del 2014-2020. L’Atlante, presentato nello scorso mese di gennaio 2013, è diventato operativo dal mese di marzo, mentre da poche settimane è possibile anche scaricare le “app” gratuite per i-phone che  segnalano e consentono di raggiungere i beni culturali finora censiti.  Il sito ha avuto circa 240 mila visite e le app scaricate sono state oltre 600. L’Ufficio Stampa del Comune di Gerace attiverà nei prossimi giorni un’azione di comunicazione per favorire lo scaricamento delle “app”, da parte di visitatori e turisti. Nel 2012 nella "città dello Sparviero", considerata uno dei borghi più belli d'Italia, il solo museo diocesano è stato visitato da oltre venticinquemila paganti, provenienti per lo più dal resto d'Italia e d'Europa. Stasera e domani l'Assessore Caligiuri continuerà l’approfondito check up sui beni culturali di Gerace.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI