Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 11 Agosto 2020

Platania - Una giornata di festa dedicata agli anziani

Festa anziani Platania 2013 006

 

«Benedetti sono coloro che, comprendendo il bisogno di affetto degli anziani e ricordandosi della loro solitudine, regalano loro frammenti del proprio tempo, sono loro vicini nella sofferenza e stringono con calore le loro mani tremanti». Lo ha affermato il parroco di Platania don Pino Latelli nel corso della 29ª edizione della Festa degli Anziani, organizzata nei giorni scorsi dalla Parrocchia San Michele Arcangelo di Platania in piena sinergia con l’amministrazione comunale presso il villaggio turistico “A Giurranda”, in località Acquavona. Per l’occasione monsignor Giuseppe Ferraro, parroco di San Teodoro di Lamezia Terme, ha relazionato sul tema «Gli anziani raccontano la fede….» con il quale ha sottolineato alcuni concetti relativi alla fede intesa come luce e fondamento dell’esistenza del cristiano, come libera scelta essendo un dono gratuito di Dio, come cammino di fede basato sulla collaborazione dell’uomo e l’amore gratuito di Dio. Anche il vicesindaco di Platania Davide Esposito ha proferito incisive parole nei confronti degli anziani che vanno considerati un’autentica ricchezza della comunità, guida sicura delle future generazioni. «Dove c’è un anziano in famiglia - ha detto- si respira un’atmosfera di unione e di amore. I nonni sono un punto di forza per i nipoti e un sostegno per i giovani genitori». Ha poi aggiunto: «I capelli bianchi sono la saggezza di un popolo, e questa è una verità inconfutabile e non solo un proverbio che si tramanda di generazione in generazione». Nonostante nella società odierna l’anziano sia ritenuto generalmente un peso, tuttavia è anche sotto gli occhi di tutti la sua utilità   per la comunità, la famiglia e i giovani disoccupati che spesso hanno bisogno del suo piccolo sostegno economico, delle sue capacità critiche, della sua inventiva, della sua esperienza: valori e beni di cui ormai non si può fare a meno. La giornata di festa, preparata con cura e passione dalla presidente del gruppo del volontariato Rosanna Cicero e dal numeroso gruppo dei volontari, che operano nella parrocchia, ha visto il coinvolgimento dell’intera comunità platanese che si è unita con caloroso affetto a tutti gli anziani del paese. Molto apprezzato dai partecipanti è stato il pranzo preparato dai titolari della Giurranda, Agostino e Maurizio, a base di prodotti tipici locali, con quella professionalità e gentilezza che li contraddistingue.

Nelle fasi successive della giornata, alla presenza questa volta del sindaco di Platania Michele Rizzo, Maria e Bruno Gallo, giovani della comunità parrocchiale, hanno animato il pomeriggio con musica live leggera e folkloristica coinvolgendo gli anziani in danze e canti. Nel corso della serata il giovane lametino Filippo Cimino ha eseguito vivaci brani musicali con l’organetto mentre l’Associazione “Platanesi nel mondo” di Bolzano ha offerto un omaggio floreale alla coppia e agli anziani più grandi di età presenti alla festa.

L’iniziativa si è conclusa con il taglio di una torta gigantesca e con la consegna di un oggetto ricordo agli anziani in segno della vicinanza della comunità che li porta sempre nel cuore.

Festa anziani  Platania 2013 032

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI