Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Gennaio 2021

L’assessore regionale Caridi esprime solidarietà a Gianni Nucera

L’assessore regionale alle Attività Produttive Antonio Caridi – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale - esprime piena ed incondizionata solidarietà al consigliere regionale Gianni Nucera, vittima di un gesto di chiaro stampo mafioso.

“Non saranno questi inqualificabili ed inaccettabili atti intimidatori – afferma Caridi - a frenare il quotidiano impegno a difesa della democrazia e della libertà, da parte degli uomini delle istituzioni. È  necessario non abbassare il livello di guardia contro questa strategia violenta che non può frenare né impedire il processo di rinnovamento finalizzato a liberare la Calabria dall’oppressione della criminalità e del malaffare. In momenti come questo, di particolare difficoltà, lo Stato, nelle sue diverse articolazioni, deve riaffermare con forza i principi della legalità e della democrazia che consentano adeguate condizioni di vivibilità e di civile convivenza. Anche se desta enorme preoccupazione e sconcerto la notizia dell’ennesimo atto intimidatorio ai danni di esponenti politici ed uomini delle istituzioni – sottolinea l’assessore Caridi - è fondamentale reagire con forza e non diminuire il quotidiano impegno ed il diuturno lavoro finalizzato a completare il necessario percorso orientato al rinnovamento sociale e culturale della Calabria. A Gianni Nucera giunga il sostegno e la vicinanza dei calabresi onesti e delle istituzioni tutte, unitamente alla ferma condanna del vile gesto intimidatorio e la fraterna ed affettuosa solidarietà personale ed istituzionale”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI