Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Presentata la manifestazione “Sentire l’Europa”

Conferenza Festa dell'Europa

 

L’assessore al Bilancio e Programmazione Nazionale e Comunitaria Giacomo Mancini ha illustrato, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Alemanni, i dettagli della manifestazione “Sentire l’Europa” che si svolgerà a Cosenza presso il Cinema Teatro Italia il prossimo nove maggio. I giovani anche quest’anno, in Calabria, saranno i protagonisti dell’evento che celebra la nascita dell’Europa. L’iniziativa, organizzata dalla Regione Calabria in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e il coordinamento regionale delle Consulte provinciali degli studenti, prevede l’esibizione delle orchestre dei cinque licei musicali della Calabria e il coinvolgimento degli studenti degli istituti superiori calabresi.

All’incontro con i giornalisti – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta - hanno preso parte anche l’assessore alla Cultura Mario Caligiuri, l'Autorità di gestione del Por Calabria Fesr 2007/2013 Paola Rizzo e il Direttore generale dell'Ufficio Scolastico regionale Francesco Mercurio.

“L’Europa – ha affermato l’assessore Mancini - rappresenta una grande opportunità di crescita, conoscenza, sviluppo e formazione per tutti i calabresi e in particolare per le giovani generazioni. La Giunta guidata dal Presidente Scopelliti, fin dal suo insediamento, ha voluto che anche in Calabria si celebrasse la Festa dell’Europa e quest’anno abbiamo inteso rinnovare l’appuntamento organizzando una manifestazione sobria, perché attraversiamo un momento complesso e difficile, che si propone soprattutto come occasione per invitare gli studenti calabresi alla riflessione”.

“L’Europa è un grande spazio di pace fondamentale per costruire il futuro. Anche attraverso i fondi europei  - ha detto l’assessore Caligiuri - è indispensabile sperimentare modelli formativi per valorizzare l’identità e le potenzialità della nostra terra laddove la scuola si afferma come luogo della speranza e della costruzione di una dimensione europea”,

“Giovedì sarà la musica a collegare i giovani all’Europa, per spingerli – ha aggiunto il Direttore dell’Ufficio scolastico Francesco Mercurio – ad escludere le posizioni più estreme e andare alla ricerca degli aspetti positivi, tra i quali la diversità. Questa iniziativa rappresenta l’ennesimo successo raggiunto grazie alle sinergie interistituzionali tra la Regione e l’Ufficio Scolastico. Si tratta di una cooperazione che dobbiamo sviluppare e consolidare anche per rafforzare il ruolo baricentrico che deve avere la scuola”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI