Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 10 Aprile 2020

Platania (Cz) - La Comunità celebra la festa di Santa Lucia

L’anno della Fede, aperto ufficialmente qualche settimana fa da Benedetto XVI, sarà il tema dominante del triduo di predicazione che si terrà in preparazione alla festa in onore di Santa Lucia, la giovane martire siracusana il cui culto è seguito dalla parrocchia San Michele Arcangelo di Platania ormai da molti anni. Infatti il parroco don Pino Latelli, in sinergia con il consiglio pastorale parrocchiale, ha predisposto un programma di catechesi improntato sulla “Fede” in perfetta sintonia con le indicazioni del Romano Pontefice. Rimarcando la decisione   di porre il tema della fede al centro della preparazione festiva di Santa Lucia, il parroco di San Michele Arcangelo spiega che «uno dei problemi più gravi della nostra epoca è l’ignoranza religiosa nella quale vivono anche tanti fedeli cattolici. La nuova evangelizzazione - prosegue - sarà efficace se riuscirà a contrastare l’ignoranza della fede, determinante nella vita cristiana, ma spesso è conosciuta, vissuta e testimoniata in modo superficiale o addirittura insufficiente. Tale situazione va affrontata con urgenza e decisione - conclude il religioso – cogliendo, nell’anno della fede e nell’impegno per la nuova evangelizzazione, l’occasione per rinnovare la testimonianza della fede». La Festa nella comunità del piccolo centro dell’entroterra lametino si celebrerà il 13 Dicembre, anniversario del martirio della santa, che prima di essere decapitata si strappò gli occhi diventandone così la protettrice. La sua condanna a morte fu decretata dal prefetto romano al quale si era rivolto il fidanzato respinto dalla santa decisa a mantenere il voto di castità pronunciato sul sepolcro di Sant'Agata, alla quale aveva chiesto di guarire la madre da una malattia. Il calendario delle celebrazioni prevede, inoltre, la processione del sacro simulacro di Santa Lucia per le vie principali del paese, naturalmente dopo la celebrazione solenne della Eucarestia. La processione sarà illuminata dalle «fiaccole dei fedeli che vogliono accendere in quest’ora buia della storia la luce della speranza e della pace nel cuore di tutti gli uomini» anche in vista del Natale ormai prossimo. «L’augurio - conclude don Pino Latelli, ricordando la figura e la fede di Santa Lucia, - è che la nascita di Cristo, luce e vita del mondo, porti a tutti gli uomini la pace, la giustizia e la gioia e il suo amore entri nel cuore della umanità». I festeggiamenti si concluderanno con la distribuzione ai fedeli dei “pani di Santa Lucia”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI