Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 03 Dicembre 2020

Impegno per aumentare il tempo scuola nei comuni ad alta densità criminale

L’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta - ha confermato l’impegno della Regione Calabria per proseguire, anche per il prossimo anno, le attività extra scolastiche per l’aumento del tempo scuola, allo scopo di prevenire e ridurre la dispersione scolastica nei Comuni con forze penetrazione mafiosa, ed ha comunicato che “il Presidente Scopelliti ha scritto ai ministri Francesco Profumo, dell’Istruzione, e Fabrizio Barca, della Coesione, per chiedere che anche per l'anno 2012/2013 continui l’aumento del tempo scuola nei comuni ad alta densità criminale. L'iniziativa – ha aggiunto Caligiuri - è stata già avviata quest'anno dalla Regione con esiti molto positivi, su un'intuizione del giudice Nicola Gratteri”. Caligiuri ha poi ricordato che “le risorse europee utilizzate ammontano a 7 milioni di euro. Si tratta – ha detto – di un investimento significativo. I risultati delle attività didattiche del progetto ‘Una scuola per la legalità’ stanno ottenendo buoni risultati, anche attraverso l'utilizzo di circa 1.500 precari. Il Presidente Scopelliti – ha ribadito l’esponente della Giunta regionale - ha posto l’obiettivo di trasformare la scuola calabrese nel più grande baluardo contro la criminalità. E per l’anno 2012/2013 intendiamo proseguire su questa strada perché – ha evidenziato infine Caligiuri - non vogliamo disperdere il lavoro avviato con le tante professionalità di cui la scuola calabrese dispone”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI