Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Incontro tra l’assessore Stillitani e i responsabili dei centri per l’impiego delle cinque province calabresi

20120730-stillitani rappresentanti centri per l'impiego

 

L’assessore regionale al lavoro, formazione professionale e politiche sociali. Francescantonio Stillitani. ha presieduto un incontro tecnico-politico con i responsabili dei centri per l’impiego delle cinque Province calabresi sul nuovo regolamento regionale.

Alla riunione, che si è svolta a Catanzaro nella sede del dipartimento, ha partecipato anche la dirigente regionale di settore Concettina Di Gesu.

Il nuovo regolamento regionale dei centri per l’impiego calabresi – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta - permetterà un adeguamento dei servizi per l’impiego con la riforma Fornero e, secondo quanto emerso dall’incontro, sarà approvato entro il mese di settembre

A tale proposito è già stato attivato un tavolo tecnico con le province ed i centri per l’impiego per analizzare gli effetti della riforma del lavoro (legge n. 92 entrata in vigore il 18 luglio 2012) sulla normativa vigente (in particolare la dgr 266/07) e, nel contempo, sarà avviata la fase di definizione ed attuazione del nuovo regolamento regionale. Provvedimenti e regolamenti che saranno prontamente adottati per garantire omogeneità tra tutti i lavoratori.

“I centri per l’impiego – ha affermato l’assessore Stillitani - sono fondamentali per collegare domanda ed offerta, non solo attraverso il contatto tra il datore di lavoro e l’impresa, ma soprattutto tramite l’accertamento delle capacità dei singoli lavoratori che devono essere messi in relazione con le professionalità e competenze richieste dall’impresa”.

Sul tavolo del confronto, tra l’assessore Stillitani e i responsabili dei centri per l’impiego, anche il tema delle politiche attive che perseguono l’obiettivo di aiutare e facilitare il ricollocamento dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga, attraverso percorsi formativi, tirocini e incentivi. Per l’attivazione di tali percorsi, che interesseranno circa 15 mila lavoratori e che aumenteranno le possibilità di reinserimento lavorativo, la Regione Calabria ha investito 28 milioni di euro. Ciò consentirà la riqualificazione delle professionalità dei lavoratori in mobilità o in cassa integrazione in base alle esigenze delle imprese e del mercato del lavoro.

Nel corso della riunione si è discusso inoltre dello stato di avanzamento dei numerosi interventi attivati dalla Regione nel campo dell’occupazione.

Al termine l’assessore Stillitani ha chiesto ai dirigenti di settore e ai responsabili dei centri per l’impiego “uno sforzo aggiuntivo rispetto al lavoro che è stato fatto finora al fine di contribuire ad attenuare la disoccupazione, collaborando con l’assessorato al lavoro per una proficua attuazione dei vari bandi sull’occupazione emessi e per quelli di prossima emanazione”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI