Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Incontro a Palazzo “Alemanni” tra il Presidente della Regione Scopelliti ed il Sindaco Perugini sull’ospedale di Cosenza

Ieri mattina a Catanzaro, nella sede di pal. “Alemanni”, il Presidente Scopelliti ha incontrato il Sindaco di Cosenza Salvatore Perugini per esaminare la situazione relativa all’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Alla riunione – informa una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta – hanno preso parte anche il Senatore Tonino Gentile, gli Assessori Pino Gentile e Giacomo Mancini, i consiglieri regionali Gianpaolo Chiappetta e Fausto Orsomarso, il Dirigente Generale del Dipartimento Tutela della Salute Antonino Orlando e il vice Dirigente Vicario e Responsabile del Piano di Rientro Gianluigi Scaffidi. Nel corso dell’incontro avvenuto in un clima di cordiale e proficua sinergia istituzionale, sono stati approfonditi, in particolare, gli aspetti relativi alla fattibilità tecnico finanziaria relativa alla realizzazione del nuovo nosocomio cittadino.

Preso atto che il ruolo di HUB già assegnato al presidio ospedaliero dell’Annunziata di Cosenza comporta un maggiore impegno operativo per l’accresciuta richiesta di prestazioni specialistiche proveniente da tutto il territorio della provincia, le istituzioni hanno concordato un programma di implementazione di personale specialistico e di ristrutturazione edilizia. In prospettiva, considerata la necessità di assicurare alla vasta utenza del territorio cosentino una struttura ospedaliera adeguata agli attuali tempi della Medicina, le componenti hanno convenuto di realizzare uno studio di fattibilità relativo alla costruzione di un nuovo Ospedale su un sito individuato dall’Amministrazione competente.

Il Presidente Scopelliti, il Sindaco Perugini e gli altri rappresentanti istituzionali si sono reciprocamente impegnati nel reperire nuovi fondi finalizzati alla realizzazione dell’ opera, purché essa sia compatibile con il processo del Piano di Rientro.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI