Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 19 Settembre 2019

Aboliamo i treni per la Sicilia

Dopo l'ennesimo viaggio-disastro in treno da Milano per la Sicilia, sono convinto che a questo punto è più opportuno abolire questi tipi di treni a lunga percorrenza. Ieri pomeriggio il treno partito da Milano alle 16,20, doveva arrivare a Messina alle ore 7,58, invece è arrivato alle ore 10,30. Ero intervenuto sull'argomento alcuni mesi fa durante le vacanze natalizie,per sottolineare i disagi per raggiungere la Sicilia, ora devo ripetermi. Evidentemente Trenitalia su questi treni a lunga percorrenza non riesce o non vuole più garantire un minimo di confort, (ancora esistono posti a sedere per 16 ore di viaggio) di pulizia delle vetture, (sembrano dei “carri bestiame”) e soprattutto un orario decente di arrivo alla stazione, sistematicamente soprattutto sotto le feste o periodi estivi, si passa da 1 ora a 3 ore di ritardo, sarebbe più giusto comunicare urbi et orbi che ormai l'unico treno per raggiungere la Sicilia venga cancellato per sempre. Però questo bisogna scriverlo a chiare lettere: Trenitalia, non è capace di poter mantenere questo servizio per i poveri disgraziati viaggiatori che devono raggiungere la lontana Sicilia, ognuno si arrangi come meglio crede, acced a Freccia Rossa, Argento etc. fino a Roma o a Napoli e poi speri nel miracolo...Certo a questo punto la politica, le cosiddette istituzioni, i politicanti meridionali, saranno chiamati in causa, dovranno dare qualche risposta, penso a Napolitano che gira il Paese facendo dichiarazioni retoriche e patriottiche sull'Italia unita, quando poi ancora la gente fa fatica a raggiungere la propria terra di appartenenza.

Del resto lo ha scritto Pino Aprile nel suo vendutissimo libro Terroni, tra le tante disgrazie che i meridionali devono affrontare ci sono quasi due giorni di viaggio tra l'andata e ritorno per raggiungere la propria regione.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI