Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 01 Dicembre 2020

Strano Light Catania perde a Firenze 17-12

KO, con onore, lottando fino all’ultimo match. Questo avevano chiesto in settimana sia l’allenatore della Strano Light Nuoto Catania Giuseppe Dato che il Presidente Francesco Scuderi ed i giocatori rossoazzurri nonostante la sconfitta hanno lottato fino alla fine. La Strano Light nuoto Catania ha perso 17-12 in trasferta a Firenze, ma ha dato del filo da torcere agli avversari. Dopo un primo tempo sotto di 3 gol alla Piscina Nannini, contro la Florentia Rari Nantes il Catania ha tentato il tutto e per tutto mostrando comunque dei progressi. Equilibrato la seconda frazione di gioco con gli etnei in crescita che chiudono 4-4, sotto di un solo gol gli altri due tempi: 5-4 e 3-2.

“Oggi non è stato facile. - ha dichiarato il tecnico della Strano Light Nuoto Catania, Giuseppe Dato -   Abbiamo fatto quello che potevamo, i ragazzi hanno lottato disperatamente e questo è quello che ci interessa di più. Abbiamo perso Zoltan dopo il primo tempo ed eravamo già sotto per 5-2: non è stato facile rientrare in partita. Tuttavia i ragazzi ci hanno provato, hanno chiuso il secondo tempo in parità, e torniamo a casa registrando il dato positivo dei 12 gol segnati in trasferta. Purtroppo sai che quando fuori casa subisci 17 gol difficilmente riesci a vincere. Abbiamo molto sofferto con l’uomo in meno e sui controfalli, non riuscendo a ripartire. Sono molto soddisfatto dall’atteggiamento che hanno avuto i ragazzi: combattivo e determinato. Noi vogliamo lottare per dimostrare che crediamo al massimo nel progetto di crescita dei nostri ragazzi. Il gruppo ha capito quale deve essere il modo di scendere in campo e da questo ripartiremo per migliorare”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI