Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 09 Agosto 2020

Strano Light Catania perde a Firenze 17-12

KO, con onore, lottando fino all’ultimo match. Questo avevano chiesto in settimana sia l’allenatore della Strano Light Nuoto Catania Giuseppe Dato che il Presidente Francesco Scuderi ed i giocatori rossoazzurri nonostante la sconfitta hanno lottato fino alla fine. La Strano Light nuoto Catania ha perso 17-12 in trasferta a Firenze, ma ha dato del filo da torcere agli avversari. Dopo un primo tempo sotto di 3 gol alla Piscina Nannini, contro la Florentia Rari Nantes il Catania ha tentato il tutto e per tutto mostrando comunque dei progressi. Equilibrato la seconda frazione di gioco con gli etnei in crescita che chiudono 4-4, sotto di un solo gol gli altri due tempi: 5-4 e 3-2.

“Oggi non è stato facile. - ha dichiarato il tecnico della Strano Light Nuoto Catania, Giuseppe Dato -   Abbiamo fatto quello che potevamo, i ragazzi hanno lottato disperatamente e questo è quello che ci interessa di più. Abbiamo perso Zoltan dopo il primo tempo ed eravamo già sotto per 5-2: non è stato facile rientrare in partita. Tuttavia i ragazzi ci hanno provato, hanno chiuso il secondo tempo in parità, e torniamo a casa registrando il dato positivo dei 12 gol segnati in trasferta. Purtroppo sai che quando fuori casa subisci 17 gol difficilmente riesci a vincere. Abbiamo molto sofferto con l’uomo in meno e sui controfalli, non riuscendo a ripartire. Sono molto soddisfatto dall’atteggiamento che hanno avuto i ragazzi: combattivo e determinato. Noi vogliamo lottare per dimostrare che crediamo al massimo nel progetto di crescita dei nostri ragazzi. Il gruppo ha capito quale deve essere il modo di scendere in campo e da questo ripartiremo per migliorare”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI