Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Maggio 2019

Le "Madonne nere…

Mag 21, 2019 Hits:84 Crotone

Il Cardinale Menichelli b…

Mag 14, 2019 Hits:396 Crotone

La Pallamano Crotone chiu…

Mag 14, 2019 Hits:403 Crotone

Cerrelli a Catanzaro con …

Mag 11, 2019 Hits:575 Crotone

I ragazzi della Frassati …

Mag 09, 2019 Hits:546 Crotone

La D'Ettoris Editori al S…

Mag 08, 2019 Hits:638 Crotone

Alla Fondazione D'Ettoris…

Mag 08, 2019 Hits:578 Crotone

Gerardo Sacco realizza cr…

Mag 07, 2019 Hits:569 Crotone

La Strano Light Catania sconfitta a Napoli

Brutta batosta per la Strano Light Nuoto Catania che a Napoli, deve arrendersi alla forza  dell’Acquachiara. I ragazzi di Francesco Scuderi sono stati sconfitti per 16-3. Gli etnei venivano fuori da una settimana difficile, dove in molti non avevano potuto prendere parte agli allenamenti a causa di attacchi influenzali. Nikolic, considerato, uno dei punti fermi della Nuoto Catania, a causa di un attacco febbrile è stato costretto a dare forfeit, rimanendo a Catania proprio all’ultimo momento. Una partita nata quindi non sotto i migliori auspici, che ha visto gli etnei affrontare una delle squadre più forti del torneo non al top della forma. Laconico il commento del tecnico Giuseppe Dato: “loro erano troppo forti, ma noi ci siamo dimostrati troppo scarsi”.  4-0; 5-0; 2-3; 5-0 i parziali di un match che ha visto gli etnei veramente in partita solo nella terza frazione di gioco con i gol di Giuseppe Iuppa, Roberto Riccioli e Zoltan David. È amareggiato il tecnico dei rossoazzurri che adesso vuole una reazione immediata, prima in Coppa Italia e poi sabato nella sfida contro il Camogli. “Abbiamo avuto molte difficoltà sia in settimana che oggi, - ha aggiunto ancora il tecnico della Strano Light Nuoto Catania Giuseppe Dato - ma gli atleti di serie A si esaltano e non si abbattano nei momenti peggiori. Oggi abbiamo dimostrato di non meritare la categoria. La settimana è stata difficile ma non può essere una giustificazione per fare una figura del genere. C’era obbiettivamente una situazione difficilissima, ma queste problematiche, per una squadra di questa categoria, sarebbero dovute venir fuori pian piano e non nel primo tempo: è molto grave. Non abbiamo nessuna attenuante. Probabilmente non ci sarebbe stato nulla da fare a prescindere, ma da un punto di vista mentale abbiamo dimostrato che non siamo pronti per questa categoria. Abbiamo delle lacune troppo grandi. Con queste parole non voglio scaricare  le colpe su nessuno, ma dopo una partita del genere è chiaro che siamo tutti in discussione. Adesso c’è la Coppa Italia, dobbiamo preparare bene queste partite, ma a me interessa molto che i ragazzi capiscano. Voglio una reazione importante in campionato. Nella partita di sabato voglio che dimostriamo di aver capito cosa non bisogna fare e cosa invece si”.

In casa etnea si pensa quindi già ai prossimi impegni. Coppa Italia in programma martedì e mercoledì prossimo proprio a Catania. Per il secondo turno della Coppa Nazionale i ragazzi di Dato affronteranno i Muri Antichi (martedì 14 ore 19:00), Ortigia (mercoledì 15 ore 10:30) e Pro Recco (mercoledì 15 ore 18:30). Accedono al turno successivo le prime due classificate di ogni girone. La Nuoto Catania è inserita nel Girone H.

Di seguito il calendario del secondo turno di Coppa Italia in programma il 14 e 15 Febbraio all’impianto Zurria.



14-02-12
h 19:00
Catania - Muri Antichi

14-02-12
h 20:30
Pro Recco - Ortigia

15-02-12
h 10:30
Catania - Ortigia

15-02-12
h 12:00
Muri Antichi - Pro Recco

15-02-12
h 17:00
Ortigia - Muri Antichi

15-02-12
h 18:30
Pro Recco - Catania




Rinviate la partita della Strano Light Waterclub Catania, che avrebbe dovuto giocare a Napoli contro il Volturno in Serie B e quella della formazione Under 17 (anche per i ragazzini sfida napoletana).  La Federazione Italiana Nuoto infatti considerato l’evolversi negativo della situazione meteorologica ha disposto il rinvio prudenziale delle partite di pallanuoto delle serie A2, B, under 17 A maschile e A2 femminile. Si ricorda che l’impianto Zurria, gestito dalla Strano light Nuoto Catania, ospiterà domani il Trofeo Acquagol organizzato proprio dalla società di Francesco Scuderi.  A partire dalle ore 11:00 la piscina etnea sarà teatro della prima tappa del torneo per bambini e bambine nati nel 2001, 2002, 2003 e seguenti: categorie propaganda. Otto le squadre partecipanti provenienti da Messina, Siracusa, Catania ed Acireale.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI