Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:145 Crotone

Grande, un giovanissimo p…

Ott 30, 2020 Hits:126 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1156 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1615 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1131 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1835 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2598 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2097 Crotone

La Strano Light Nuoto Catania sconfitta pesantemente dal Bogliasco

Sconfitta sonante per la Strano Light Nuoto Catania. Nel terzo turno d’andata del campionato di Serie A1, gli uomini allenati da Giuseppe Dato hanno perso male a Milano, in campo neutro, contro il Bogliasco.
20 a 11 il finale, passivo che rispecchia inequivocabilmente quanto visto in acqua questo pomeriggio.
Male gli etnei che dopo aver ripreso l’iniziale svantaggio del primo “quarto” (da 2 a 0 a 2 a 2), mollavano inesorabilmente nel secondo e terzo parziale. 8 a 1 e 4 a 1 per i liguri i rispettivi finali di tempo: per i rossazzurri necessario cambiare marcia, soprattutto in vista del prossimo impegno di campionato, mercoledì 26 ottobre alla Piscina di Nesima nel derby contro l’Ortigia Siracusa.

Questo il rammarico a fine gara di Francesco Scuderi: “E’ stata davvero una brutta sconfitta. Siamo delusi: prestazione incolore e inferiore di gran lunga rispetto a quanto visto nelle prime due uscite stagionali contro Savona e Posillipo. E’ necessario cancellare questa gara, nell’atteggiamento e nel risultato. Dovremo lavorare al meglio nei prossimi giorni: questo sarà un campionato difficile”.

Giuseppe Dato allenatore Nuoto Catania: “Una partita non giocata. Esprimersi ad alti livelli in A1 è complicato: venivamo da una grande prestazione contro il Posillipo e forse abbiamo dato tanto sia fisicamente sia mentalmente ed oggi abbiamo pagato il conto”.

 

TABELLINO BOGLIASCO- STRANO LIGHT DIVISION NUOTO CATANIA 20-11 (3-2; 8-1; 4-4; 5-4
RARI NANTES BOGLIASCO: Mina, Ferrero 1 (1rig.), Di Somma A. 1, Vergano 2, Graffigna, Caliogna A., Nossek 1, Boero 1, Bettini 1, Barillari, Camilleri 4 (1 rig), Deserti (cap) 9, Caliogna E.. Allenatore Daniele Magalotti 
STRANO LIGHT DIVISION NUOTO CATANIA: Ruffelli, Torrisi Brian 1, Riccioli, La Rosa 1, David 1, Scuderi 2, Scebba 1, Nikolic 1, Kacar 1, Privitera, Nigro, Torrisi Giorgio 3, Torrisi Cristiano. Allenatore Giuseppe Dato 
ARBITRI Gomez e Sardellitto
DELEGATO Salino 
Note Spettatori 100. Superiorità Numeriche R.N. Bogliasco 6/11 e 2 rigori, Nuoto Catania 3/16 e 1 rigore.

A 1.44 del terzo tempo espulso per tre falli Cristiano Torrisi, a 0.40 del quarto Brian Torrisi e a 3.09 Kacar (N.Catania), a 6.01 del quarto Barillari (R.N. Bogliasco. Inizio quarto tempo entra Nigro al posto di Ruffelli ed a 3.02 Graffigna al posto di Mina.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI